Xiaomi Mi A1, l’unico smartphone Android One basato sul produttore cinese, sta finalmente ricevendo l’aggiornamento software alla versione Android 8.1 Oreo, che include le patch di sicurezza relative al mese di giugno. L’aggiornamento è in fase di distribuzione tramite OTA, come sempre in maniera graduale, pertanto coloro che non l’hanno ancora ricevuto dovranno solo pazientare qualche giorno.

 

xiaomi mi A1

Come spesso accade con gli update, anche in questo caso gli utenti hanno provveduto a segnalare un piccolo bug. In sostanza, una volta scaricato e installato l’aggiornamento si cancellano automaticamente tutti gli sms inviati e ricevuti. Gli utenti segnalano che il problema si presenta quando l’app Messaggi viene scaricata dalla scheda Recenti per la prima volta dopo l’aggiornamento. Al momento non ci sono correzioni per il bug di Xiaomi: il consiglio è di effettuare il consueto backup prima di procedere all’update.

Xiaomi Mi A1 è stato lanciato a settembre 2017 con sistema operativo Android 7.1 Nougat: il telefono ha poi ottenuto un aggiornamento ad Oreo 8.0 a gennaio di quest’anno. Parte del programma Android One di Google, Xiaomi Mi A1 è uno di quei dispositivi che otterrà importanti aggiornamenti Android fino a due anni dopo il lancio. Ecco perchè appare certo che Xiaomi Mi A1 sarà tra i primi telefoni a dotarsi di Android P non appena Google ufficializzerà la versione 9.0.

L’ultima OTA sul Mi A1 porta con sè le patch di sicurezza di giugno. Per scaricare e installare il nuovo aggiornamento, basta andare su Impostazioni e successivamente su Informazioni sul telefono. Infine, bisogna cliccare su Aggiornamenti del sistema per ottenere automaticamente l’aggiornamento; in caso contrario, occorre un clic su Verifica aggiornamenti. In caso gli aggiornamenti OTA risultino assenti, gli utenti possono aggiornare il loro framework di Google Play Services alla v12.2.09, o in alternativa scaricare la ROM Fastboot con una dimensione file di circa 1,2 GB, che però richiederà anche un bootloader sbloccato.