Xiaomi è un’azienda che dimostra sempre grande organizzazione e lucidità nel pianificare i piani futuri. La casa di Pechino conferma questa sua attitudine: di recente è stato infatti annunciato che non verrà più fornito il supporto software ai telefoni Mi 5 e Redmi Note 3. Nelle ultime ore, l’azienda ha aggiunto altri due telefoni all’elenco: si tratta di Xiaomi Mi Max e Xiaomi Mi Max Prime.

xiaomi

Lo sviluppo di MIUI ROM, sia a livello globale che in Cina, sarà sospeso in futuro per entrambi i telefoni. L’ultima versione di sviluppo per Mi Max e Mi Max Prime era MIUI 9.2.28 e l’ultimo aggiornamento stabile MIUI 10.3 sarà rilasciato per entrambi i telefoni il prossimo mese di aprile.

Xiaomi ha confermato la notizia sui forum MIUI e ha dichiarato che l’ultima versione di sviluppo per Mi Max e Mi Max Prime è stata rilasciata il 1° marzo, e che non verranno rilasciati altri aggiornamenti beta in futuro. Dopo l’arrivo dell’ultima versione stabile MIUI 10.3, prevista per aprile, non verrà più fornito alcun supporto software.

Per due dispositivi che terminano gli aggiornamenti, ce n’è uno che invece continua a riceverne anche con una certa frequenza. Stiamo parlando di Poco F1, ovvero il primo telefono del marchio Pocophone lanciato da Xiaomi diversi mesi fa.

All’inizio di quest’anno, Poco India aveva garantito che il top di gamma avrebbe ricevuto presto il supporto per la registrazione di video 4K a 60fps tramite un aggiornamento OTA. Un update previsto per febbraio, ma che solo ora ha iniziato a diffondersi per gli utenti di Poco F1, anche se al momento solo in versione beta. L’aggiornamento beta MIUI 10 9.3.1 offre la possibilità di registrare video 4K a 60fps, aumentando la frequenza fotogrammi per la registrazione di video 4K dal marchio nativo a 30fps. L’aggiornamento è stato annunciato il 1 ° marzo 2019 e porta la funzione di registrazione video 4K 60fps anche sul Mi 8 e sul Mi 8 Pro.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome