Attraverso l’account ufficiale di Weibo, Xiaomi ha confermato che terrà una conferenza stampa il 25 aprile per annunciare un nuovo smartphone. Stando alle voci che si stanno sviluppando online, sembra proprio che il nuovo dispositivo della casa cinese sia Xiaomi Mi 6X, che è stato recentemente certificato dall’ente di regolamentazione delle telecomunicazioni TENAA in Cina.

Xiaomi, tutte le caratteristiche del Mi 6X

xiaomi mi 6X

Xiaomi annuncerà il suo prossimo smartphone all’Università di Wuhan. Il teaser non conferma direttamente il nome del dispositivo che verrà lanciato il 25 aprile. Xiaomi sta attualmente lavorando al lancio di due telefoni, il ‘top di gamma’ Xiaomi Mi 6X e Xiaomi Mi 7. Tuttavia, stando a quanto riferito da alcuni blogger molto preparati sulle vicende di Xiaomi, l’impressione è che il Mi 7 verrà presentato tra qualche mese. Ecco perchè si può presumere che il 25 aprile verrà lanciato ufficialmente proprio il Mi 6X.

Grazie alla certificazione TENAA è possibile dare uno sguardo anche alle caratteristiche del prodotto, che arriverà con una risoluzione FHD + da 5,99 pollici a supporto del display che fornirà un rapporto di 18:9. Il nuovo smartphone sarà inoltre alimentato da un processore octa-core con clock a 2,2 GHz. Proprio sul chip stanno circolando online delle voci contrastanti. Alcune fonti hanno affermato che sarà disponibile la funzione Snapdragon 626, mentre altri hanno dichiarato che il presunto Mi 6X potrebbe essere equipaggiato da Snapdragon 630 o Snapdragon 660 SoC.

Le varianti Xiaomi Mi 6X da 64 GB e 128 GB dovrebbero avere rispettivamente 4 GB e 6 GB di RAM. Si ipotizza che il Mi 6X sarà equipaggiato con una fotocamera frontale IMX376 Sony da 20 megapixel, mentre sul retro sarà montata una doppia fotocamera IMX486 Sony da 12 megapixel con IMX376 Sony. Per quanto riguarda la batteria, pare che sarà da 2.910 mAh con supporto per funzionalità di ricarica rapida. Infine, il sistema operativo: il presunto Mi 6X arriverà preinstallato con Android 8.1 Oreo, che verrà personalizzato con l’ultima versione MIUI di Xiaomi.