Windows 95 rinasce e sarà possibile utilizzarlo sul vostro browser: esatto, avete letto bene e non si tratta di titolo ingannevole o di una fregatura.

Rilasciato da Microsoft il 24 Agosto 1995, Windows 95 ha avuto il merito di introdurre l’interfaccia grafica (GUI, graphical user interface) e la tecnologia plug and play, funzionalità che continuiamo a trovare nelle versioni di Windows più recenti.

Windows 95 rinasce nel 2016?





Il celebre sistema operativo sembra rivivere una seconda giovinezza in questo 2016: infatti un mese fa era stato mostrato su GBAtemp come un utente era riuscito a installare sul proprio Nintendo 3DS il sistema operativo di casa Microsoft.

A distanza di un mese, lo scozzese Andrea Faulds, 19enne sviluppatore, si è spinto oltre e ha reso possibile utilizzare Windows 95 sul browser del proprio PC: per realizzare questa emulazione, che non prevede in alcun modo il download di diversi file o l’utilizzo di plugin particolari, Andrea ha fatto affidamento a emscriptem, un emulatore che converte codice C++ in Javascript in tempo reale.

Accedendo al sito win95.ajf.me è possibile utilizzare l’ormai ventenne SO. Dopo un tempo di caricamento compreso tra un paio di minuti e i 10 potrete interagire con il desktop come vent’anni fa, divertendovi con una partita a Solitario o con il prompt dei comandi.

L’esperienza d’uso è tutto sommato piacevole visto che il ritardo tra click e azione è più che accettabile:  gli unici difetti riguardano l’impossibilità di utilizzare il browser web di Windows 95 e le modifiche alle impostazioni di sistema, insieme ai reboot, non sembrano piacere all’emulatore di Andrea.

Ammettetelo, vi era mancata questa schermata.
Ammettetelo, vi era mancata questa schermata.

Nonostante questi piccoli problemi, il lavoro di questo giovane svilupattore scozzese è senza ombra di dubbio apprezzabile e siamo sicuri che sarà orgoglioso del successo mediatico della sua “piccola” creazione.

Voi che ricordi avete di Windows 95? Avete fatto in tempo ad utilizzarlo? Fatecelo sapere attraverso i commenti!
PS: sebbene abbia la mia stessa età ho avuto modo di utilizzarlo nei “spettacolari” laboratori informatici delle elementari e medie, che bei tempi!