Sarà un’estate caldissima per tutti gli utenti Vodafone. L’operatore telefonico ha ufficializzato una serie di rincari che coinvolgeranno praticamente tutti i suoi clienti, a partire dal prossimo 10 giugno. Le cifre sono importanti, le motivazioni lasciano interdetti e sopratutto un forte sospetto…

Vodafone Special 5GB Video

Tramite le pagine del proprio sito web, Vodafone ha di fatto ufficializzato quello che si temeva ormai da alcuni giorni: il 10 giugno 2018 scatteranno una serie di “rimodulazioni” (termine sdoganato per addolcire la pillola dei più tradizionali “aumenti“) che coinvolgeranno tutti i clienti, sia quelli con SIM (ricaricabile e abbonamento) sia quelli con rete fissa (ADSL o fibra ottica). I rincari saranno compresi tra 1,5 e 2 euro al mese, un’enormità se si pensa che diversi piani tariffari non sono di certo particolarmente cari. Più in particolare tarderanno di un mese, con entrata in vigore il prossimo 10 luglio, le rimodulazioni che coinvolgeranno gli utenti con linea fissa e con abbonamento ad internet sia con fibra ottica che con ADSL.

Le motivazioni di questo aumento lasciano, come sempre, l’amaro in bocca: ““Mutamento delle condizioni di mercato” o “qualità dei servizi legata agli investimenti effettuati nella rete”. Abbiamo già imparato a conoscere queste giustificazioni in passato. Stavolta, però, il sospetto di una sorta di ripicca di Vodafone verso il ritorno, imposto da AGCOM, alla fatturazione mensile (con tanti saluti a quella che avveniva ogni 4 settimane) è fortissimo.

L’operatore sarà comunque tenuto ad avvisare tutti i clienti investiti da questi rincari almeno 30 giorni prima delle date indicate sopra. Clienti che, a loro volta, avranno 30 giorni di tempo per far valere il diritto di recesso che, in questo caso, sarà gratuito e non comporterà alcuna penalizzazione nel caso in cui si sia legati ad un piano d’abbonamento con un minimo previsto di mesi.

L’annullamento del contratto potrà essere richiesto tramite sito internet variazioni.vodafone.it o anche inviando una raccomandata A/R a: “Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10015 Ivra (TO)”.