Il produttore cinese Vivo, specializzato nel mercato della telefonia mobile, ha lanciato il suo attesissimo smartphone X21 all’inizio di quest’anno in Cina. Il dispositivo è stato presentato con uno sensore di impronte digitali sotto lo schermo. Ora, una nuova variante dello smartphone è comparsa su Internet: si tratta di Vivo X21i, che dovrebbe essere più economico della variante normale.

Vivo X21i, processore MediaTek Helio P60 e batteria da 3200 mAh

vivo X21i

Lo smartphone è stato recentemente individuato sul sito di benchmark Geekbench, ed è ora disponibile anche sul portale web di certificazione TENAA. Come consuetudine, questa doppia “comparsa” indica che il device potrebbe essere ufficializzato molto presto.

I rendering TENAA del portatile rivelano un design identico a X21. Dalle immagini si evince un modulo a doppia fotocamera leggermente sporgente e un sensore di impronte digitali posizionato sul lato posteriore. Sul bordo destro dello smartphone sono presenti i pulsanti di accensione e volume. L’ultimo elenco rivela anche le dimensioni dello smartphone, che saranno 154,37 mm x 74,98 mm x 6,99 mm, con 159 grammi di peso. Inoltre, poiché il design del telefono è simile alla variante normale, è facile immaginare che il jack audio da 3,5 mm verrà confermato.

Venendo alle specifiche tecniche del nuovo smartphone di Vivo, la lista emersa sul portale di benchmark Geekbench rivela che lo smartphone verrà equipaggiato con un processore MediaTek Helio P60, supportato da 6GB di RAM.

Il sistema operativo sarà Android Oreo 8.1. Stando alle indiscrezioni, il dispositivo manterrà tutte le altre specifiche della variante normale. Pertanto, ci si può aspettare che il telefono si presenti con un display da 6,28 pollici con risoluzione full HD + e formato 19:9 per il “notch”. Per quanto riguarda le foto, lo smartphone dovrebbe avere una configurazione a doppia fotocamera da 12 megapixel + 5 megapixel sul retro e un “selfie shooter” da 12 megapixel. Infine, lo smartphone sarà dotato di una batteria da 3.200 mAh.

Sebbene non ci siano notizie sulla data di lancio del telefono, la certificazione TENAA suggerisce che l’attesa non sarà molto lunga.