Virgin Galactic accetterà pagamenti in Bitcoin

Richard Branson crede nei Bitcoin ed è pronto a investire in questa modalità di pagamento innovativa: il CEO miliardario ha infatti annnunciato che Virgin Galactic, startup con lo scopo di portare le persone nello spazio per una sorta di giro turistico, accetterà i pagamenti nella moneta virtuale




Ecco le sue dichiarazioni a proposito (che potete trovere nel blog della Virgin):

“Virgin Galactic is a company looking into the future, so is Bitcoin…So it makes sense we would offer Bitcoin as a way to pay for your journey to space.”

Bitcoin è una moneta non molto conosciuta: nata nel  Gennaio del 2009, Bitcoin è una moneta decentralizzata digitale basata su un protocollo open source rilasciato da un programmatore. Il suo enorme successo è dovuto alla possibilità di effettuare pagamenti senza pagare alcun tipo di “tassa” o servizio tipici degli altri metodi di pagamento.

Al momento WordPress e Reddit accettano questo tipo di pagamento ma l’annuncio di Branson è molto importante in quanto è il primo uomo d’affare di un certo livello che appoggia questa moneta virtuale e ciò potrebbe causare una reazione a catena difficile da immaginare: oltre ad accettare i pagamenti in Bitcoin, lo stesso Branson ha deciso di investire personalmente in questa moneta.

Virgin Galactic è di sicuro una compagnia che guarda al futuro: voi cosa ne pensate di Bitcoin? E’ un incredibile speculazione oppure potrebbe stravolgere i meccanismi economici e finanziari? Fatecelo sapere attraverso i commenti!

Guida ai regali di Natale 2017 - banner - outofbit .