Vendita smartphone nel 2016: secondo Strategy Analytics, sono stati consegnati nel mondo un miliardo e mezzo di dispositivi.

Numeri decisamente da record. Vendita smartphone al top con consegne globali nel 2016 mai viste prima. Secondo i dati diffusi da Strategy Analytics, infatti, lo scorso anno sono stati consegnati nel mondo un miliardo e mezzo di smartphone, in aumento del 3% rispetto al 2015.

Calici in alto: c’è da festeggiare, dunque. E se Apple è tornata ad essere la regina del settore per la gioia dei suoi fan e di Tim Cook, occorre essere onesti e sapere che un’altra star si è fatta conoscere.

Vi diamo un indizio: arriva direttamente dalla Cina. Parliamo del produttore OPPO che, in un solo anno, ha raddoppiato le consegne, tanto che sul mercato asiatico è arrivato a sfidare anche il colosso Huawei. Mica poco.

Nel quarto trimestre del 2016, fa sapere la società di ricerca, le consegne mondiali di smartphone sono aumentate del 9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, arrivando a sfiorare 440 milioni di unità. Tra i motivi, c’è sicuramente una domanda più forte proveniente da Cina e Africa. Tra l’altro, in questi Paesi, la domanda sembra ancora non essersi saturata.

Facciamo i nomi: Apple è cresciuta del 5%, anche approfittando della battuta d’arresto della rivale Samsung a causa del richiamo dei Galaxy Note 7. Huawei resta al terzo posto tra i produttori nella classifica relativa all’ultimo trimestre 2016, col 10% del mercato globale. E poi c’è OPPO che, nel quarto trimestre, ha guadagnato la quarta posizione grazie a una crescita del 99%. Il brand cinese ha infatti conquistato assai velocemente il mercato asiatico e questo è, ne siamo certi, solo l’inizio.

Un’ultima curiosità: la crescita annua è diminuita sensibilmente rispetto al passato. Mentre nel 2015 il mercato smartphone ha registrato un aumento del 6%, nel 2016 l’incremento delle vendite è stato del 3,3%. Questione di punti di vista.