Apple ha ufficializzato oggi una nuova variante cromatica di iPhone 8 e 8 Plus: la (PRODUCT)RED Special Edition non è di certo una primizia assoluta ma cerca di ridare dignità ad un modello cannibalizzato da iPhone X. Non a caso il “melafonino” del decennale non viene coinvolto…

iphone 8 product red home

Le voci che hanno cominciato a circolare nella giornata di ieri alla fine si sono rivelate esatte: oggi, senza alcun evento ufficiale e tramite solo un comunicato stampa, Apple ha lanciato la nuova variante (PRODUCT)RED per iPhone 8 e 8 Plus. 

Era una delle uscite “minori” che ci si aspettava da Cupertino nella stagione che porterà alla WWDC di inizio giugno, vedremo se le vendite replicheranno i buoni risultati che a suo tempo si registrarono su iPhone 7 e 7 Plus.

Il colore, d’altronde, è lo stesso: il rosso fiammante va a coinvolgere tutta la cover posteriore in vetro e il profilo in alluminio, per un impatto visivo davvero notevole. Impatto che poi cresce con la parte anteriore di iPhone 8 e 8 Plus che resta nera.

Come facilmente prevedibile, non cambiano le specifiche tecniche del melafonino lanciato lo scorso settembre e passato quasi inosservato al cospetto di iPhone X. Anche i prezzi non subiscono variazioni: saranno disponibili gli esemplari da 64 e 256 GB di storage interno con prezzi che partiranno da 839 euro.

Apple ha confermato che anche in questo caso parte dei ricavi verrà devoluto in beneficenza a donazioni che sostengono la ricerca e l’assistenza ai malati di AIDS; nel comunicato ufficiale vengono rese note anche le tempistiche di questi nuovi iPhone 8 e 8 Plus (PRODUCT)RED Special Edition.

Da domani comincerà una brevissima fase dedicata ai pre-ordini: dal 13 aprile, invece, i nuovi melafonini arriveranno nei negozi di Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Nuova Zelanda, Singapore, Corea del Sud, Regno Unito e Stati Uniti. In Italia, invece, se ne parlerà a fine aprile.

Vale la pena sottolineare che, al contrario di quanto si poteva immaginare, iPhone X non verrà prodotto in questa nuova variante cromatica. Per una volta, Apple ha deciso di dare priorità ad uno smartphone passato in secondo piano sin dal momento del suo lancio: una scelta, quella della presentazione contemporanea al melafonino del decennale, che a distanza di mesi fa ancora discutere.