Il tracker GPS più piccolo al mondo
Il tracker GPS più piccolo al mondo

Un dispositivo piccolo, piccolissimo, ma di grande utilità: parliamo del tracker GPS. Se ne avete già sentito parlare sapete di cosa si tratta; altrimenti facciamo una piccola panoramica su questo accessorio per capire meglio di cosa si tratta e per cosa può tornare utile

Cosa può fare un tracker GPS

Come usare un tracker GPS
Come usare un tracker GPS

Quando si parla di GPS si pensa sempre ai navigatori satellitari che fino a qualche anno fa occupavano un posto privilegiato negli abitacoli delle nostre automobili (per poi essere sostituiti, ovviamente, dagli smartphone) e, appunto, dalla tecnologia presente sui moderni dispositivi mobile (cellulari, tablet, smartwatch, eccetera). Il tracker GPS è un altro dispositivo che utilizza questo tipo di tecnologia e, nello specifico, utilizza solamente questa senza altro tipo di funzione.

Nello specifico il tracker GPS è un dispositivo che comunica con una rete di satelliti inviando la propria posizione; è infatti utile come sistema di posizionamento. Il tracker è costantemente in contatto con il satellite che ne segue il movimento in qualsiasi punto e ne restituisce la posizione che è possibile visualizzarla attraverso un’apposita applicazione.

Come si può facilmente intuire grazie al tracker GPS si possono localizzare cose e persone, sapendo in qualsiasi momento dove si trovano. Non si tratta di spiare qualcuno (anche perché sarebbe comunque un reato), quanto di poter sfruttare questa tecnologia per la propria sicurezza. Si può infatti posizionare il tracker GPS all’interno della propria automobile e sapere dov’è in qualsiasi momento, sia se non si ricorda dove la si è parcheggiata, sia in caso di furto per poterne monitorare gli spostamenti.

Vantaggi tracker GPS
Vantaggi tracker GPS

Similmente il tracker può essere messo all’interno di un pacco per una spedizione importante e per avere la garanzia del suo arrivo. Il costo ridotto permette agevolmente questo tipo di investimento. Allo stesso modo, date le dimensioni ridotte, un rilevatore GPS può essere posizionato al collare del proprio cane (per evitare che si perda) o anche nello zaino o nelle tasche dei pantaloni di un bambino, per poter stare sempre tranquilli che si trova nel posto dove voi sapete che egli dovrebbe essere.

Fondamentalmente il tracker GPS può essere posizionato ovunque; su qualsiasi oggetto di cui si voglia controllare la posizione e lo spostamento. Il costo molto basso e le dimensioni compatte permettono di nasconderlo alla vista e di sfruttarne le caratteristiche tecniche, avendo un’ampia versatilità di utilizzo.

Il tracker più piccolo del mondo: caratteristiche tecniche

Tracker GPS GF-07: caratteristiche tecniche
Tracker GPS GF-07: caratteristiche tecniche

Parliamo ora del tracker GPS più piccolo del mondo: il GF-07, in vendita in offerta sul sito TomTop a meno di 8€. Scopriamo com’è fatto. La caratteristica assolutamente unica e di valore è quella che il tracker GF-07 integra il supporto con una scheda SIM (sì, come quella dei telefoni) che può essere utilizzata per chiamare il dispositivo e sapere in tempo reale qual è la sua posizione. La chiamata avviene tramite invio di un SMS al quale si ottiene come risposta la posizione che è possibile consultare direttamente su Google Maps, con una precisione molto affidabile (con un errore di massimo 10 metri). Il tutto in maniera rapida e tempestiva, quello che in molti casi si rivela decisivo. Un’altra particolarità di questo modello, unico nel suo genere, è quello di essere dotato della funzione di ricarica automatica. Questo significa che quando la batteria interna si esaurisce e il tracker si spegne il dispositivo per la chiamata si accende e continuerà a ricaricarsi.

Tracker GPS GF-07: funzionalità
Tracker GPS GF-07: funzionalità

Il tracker GPS GF-07 è realizzato in ABS con due magneti molto resistenti che permettono di applicarlo in maniera salda su qualsiasi superficie metallica, aumentandone quindi la stabilità. È leggerissimo (40g) e oltre a tutte le funzioni di monitoraggio e rilevamento è presente anche la funzione di allarme. La batteria è da 400mAh e la connessione GSM ha un tempo di posizionamento di 25 secondi. Resiste alle più rigide temperature (dai -20° C ai +55° C) ed ha un’autonomia di 12 giorni in stand-by e di 4-6 ore di uso continuativo. Incluso nella confezione, oltre al tracker GPS, troviamo il cavo USB per ricaricare il dispositivo.

Miglior tracker GPS: GF-07
Miglior tracker GPS: GF-07

In conclusione si tratta di un dispositivo completo, preciso, affidabile ed economico. Una buona scelta per tracciare qualcosa di importante e assicurarsi in tempo reale della sua posizione.