Si, avete letto bene. Non è uno scherzo. Nella giornata di oggi Tim Cook, l’amministratore delegato di Apple,  ha fatto outing affermando che è orgoglioso di essere gay.

Tim-Cook

Incredibile ma vero. Tim Cook, CEO di Apple, ha rivelato al mondo intero di essere gay.

Tim Cook dichiara: “Orgoglioso di essere Gay”

Tim Cook, ha deciso di rivelare al mondo la sua natura in quanto non c’è nulla di strano e ciò non deve essere fonte di discriminazione per una persona.

Ecco le sue parole:

“Per anni ho parlato con molte persone circa il mio orientamento sessuale. Un sacco di colleghi alla Apple sanno che sono gay e non sembra fare la differenza considerando il modo in cui mi trattano. Certo, ho avuto la fortuna di lavorare in una società che ama la creatività e l’innovazione e sa che può fiorire solo quando si abbracciano le differenze delle persone. Non tutti sono così fortunati.”

“Non ho mai negato la mia sessualità, ma fino ad ora non la avevo mai riconosciuta pubblicamente . Permettetemi di essere chiaro: io sono orgoglioso di essere gay e considero che l’essere gay sia tra i più grandi doni che Dio mi ha dato. Essere gay mi ha dato una più profonda comprensione di ciò che significa far parte di una minoranza. Mi ha reso più empatico e mi ha portato ad una vita più ricca. E ‘stata dura a volte, ma mi ha dato il coraggio di essere me stesso, di seguire la mia strada e di superare le avversità e il bigottismo. Mi ha anche dato la pelle di un rinoceronte, che torna utile quando si è il CEO di Apple.” “Io non mi considero un attivista, ma mi rendo conto di quanto ho beneficiato dal sacrificio di altri. Quindi, se sentire che il CEO di Apple è gay può aiutare qualcuno che lotta per venire a patti con chi (lui o lei) è, o può portare conforto a chi si sente solo o ispirare le persone a insistere sulla loro uguaglianza, allora vale la pena il trade-off con la mia privacy. Devo ammettere che questa non è stata una scelta facile. La privacy resta importante per me e mi piacerebbe tenerne a una piccola quantità. Ho fatto di Apple il lavoro della mia vita e continuerò a spendere quasi tutto il mio tempo per essere il miglior CEO che posso essere. Questo è ciò che i nostri dipendenti e i nostri clienti, sviluppatori, azionisti, fornitori e partner meritano. Parte del progresso sociale è capire che una persona non è definita solo dalla propria sessualità, razza o sesso. Sono un ingegnere, uno zio, un amante della natura, un appassionato difitness, un figlio del Sud, un fanatico dello sport, e molte altre cose. “

Il messaggio che Tim Cook ha deciso di mandare è solo uno: “Essere gay non è assolutamente un problema”. Infine, attraverso questo messaggio, il CEO di Apple, ha voluto dare una speranza e forza a tutte le persone che si sentono sole e che hanno paura della reazione della società.

Via

  • xeno

    e quindi??? Voi che compriamo più fletphone per questo?

    • Fabio

      Di sicuro se ha fatto outing un motivo c’è… Capire poi quale sia non è facile, ma si sa, adesso va un sacco di moda