iPhoneMacNews

Tim Cook intervistato alla BoxWorks Conference

Tim Cook

Recentemente Tim Cook è stato intervistato alla BoxWorks Conference di San Francisco. L’intervista è durata il giusto e si è focalizzata sui de più grandi pilastri di Apple, i suoi sistemi operativi. L’interesse questa volta è stato concentrato su iOS ed OS X, il primo dedicato al mondo del mobile, il secondo direttamente incentrato dei computer domestici e Laptop.

Si è discusso a lungo durante l’intervista di quale fosse il futuro rispetto il suo ecosistema ed i vari software disponibili sui diversi dispositivi. Osservando Microsoft, che è l’unica a proporre realmente un alternativa all’ecosistema Apple, si è deciso di puntare tutto su Windows 10, unico sistema operativo che è attualmente installato su PC, smartphone, tablet ed arriverà anche sulla console Xbox One. L’idea è creare un unico sistema operativo per tutti i dispositivi della famiglia Windows.

Perchè Apple non fa altrimenti? Potrebbero un giorno iOS ed OS X fondersi in un unico sistema operativo? Tim Cook ha risposto alla domanda con un deciso e sicuro “NO”. La motivazione è semplice: “Come facciamo a fondere 2 sistemi operativi studiati appositamente per macchine diverse? Ogni sistema operativo è studiato per sfruttare a pieno quel tipo di macchina, fonderli porterebbe a non poter sfruttare al meglio nessuno dei dispositivi da parte del cliente”. Un sistema per ogni device, si continuerà in questo senso. Voi siete d’accordo?

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Il fondatore di OutOfBit. Recensore e presunto blogger poco tecnico ma tenace. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio.
    Potrebbero interessarti
    App iOSAppleiPhone

    Le migliori App Video Editing per iPhone

    AppleNews

    Apple rilascia la seconda beta pubblica di iOS 14.2: tante nuove emoji ma non solo

    AndroidNewsSmartphone

    La batteria del Galaxy S21 Ultra? Sarà da 5000 mAh, come il predecessore: ottima, ma non "futuristica"

    AndroidNewsSmartphone

    Google Pixel 4A 5G e Pixel 5 sono ufficiali: confermato Snapdragon 765G, tutte le specifiche e i prezzi