Si chiama Social Share ed è stato sviluppato da Microsoft Garage, il team che si occupa di sviluppare applicazioni nel tempo libero. Si tratta di un plugin per il software Power Point adatto soprattutto a chi lavora, per condividere il proprio operato, per capire se un progetto potrebbe funzionare, per lavorare in team anche sui social network, ma anche per capire se, ad esempio, un determinato prodotto o idea potrebbe piacere.

Il plugin si integra con Power Point e consente di condividere sia su Twitter (con funzioni però più limitate) sia su Facebook le presentazioni che normalmente si creano in Power Point. Basterà utilizzare normalmente Power Point e poi, grazie al plugin e ai pulsanti diretti verso i social, fare in modo che la presentazione arrivi in Rete.

SocialShareSocial Share, condividi sui principali social!

Il social network Facebook in questo senso offre di più. Infatti, sul social si potrà condividere la presentazione, ma anche video allegati e album fotografici, mentre su Twitter si potranno vedere unicamente le slide di Power Point. Il plugin Social Share porta via 806 kb ed è totalmente gratuito, appunto per poter condividere tutte o parti di presentazioni, coinvolgendo così anche colleghi nei propri progetti e raccogliendo valutazioni per ottimizzare il proprio progetto.

Tramite questo nuovo plugin le presentazioni potranno essere commentate sui social e chi le ha realizzate potrà anche capire se la sua idea è valida o meno, cosa modificare e via dicendo. Se si possono ricevere commenti, al momento però con Facebook non si può invece condividere la posizione geograficataggare gli amici.

Per coinvolgere maggiormente gli utenti la Microsoft invita anche a proporre nuove idee per questo nuovo plugin, ad esempio per implementare l’applicazione con nuove funzioni, basta collegarsi al sito User Voice, da dove si può anche votare idee già esistenti per il plugin, su https://microsoftgarage.uservoice.com.