News

SnorkFi il Wi-Fi subacqueo

Un team di ricercatori americano sta lavorando su SnorkFi, ovvero sulla connettività Wi-Fi subacquea.

SnorkFi

Come iniziare a portare la tecnologia e le connessione sotto il livello dell’acqua? La riposta la offre un gruppo di ricercatori dell’Università di Buffalo, che senza la paura di inzupparsi e di passare giornate sott’acqua, ha iniziato a lavorare su una nuova tecnologia chiamato SnorkFi che permette di inviare segnali sotto acqua a computer portatili, smartphone, tablet e altri dispositivi.

Queste informazioni e questa tipologia di connessione potrebbero essere usate per monitorare gli tsunami e l’inquinamento, per aiutare l’esplorazione dei fondali marini e per la ricerca di gas e petrolio.

Il team ha già testato SnorkFi al lago Erie e sembrano pronti a portare il proprio progetto a Taiwan nei prossimi mesi.

Siete pronti a navigare dal fondo di una piscina grazie ad un WiFI subacqueo?

Via

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Galaxy S22 Ultra arriva in una collezione limitata (con il Galaxy Watch 4)

AndroidNewsSmartphone

Chrome OS 103, Chromebook e smartphone Android collaborano meglio

AndroidNewsSmartphone

ISOCELL HP3, Samsung svela il nuovo sensore da 200 MP: tutti i dettagli

AppleNews

Apple lancia la Beta 2 di iOS 16: tutti i miglioramenti