AndroidNewsSmartphone

Snapdragon Tech Summit, ecco le date: la novità sarà Snapdragon 8 Gen2

snapdragon 8 gen 2

Qualcomm ha finalmente rivelato le date del suo prossimo evento Snapdragon Tech Summit, dove solitamente il produttore statunitense rivela le novità più importanti in termini di chipset. L’evento di quest’anno si terrà dal 14 al 17 novembre: al momento Qualcomm non ha fornito indicazioni sul luogo di svolgimento dell’evento, ma non sembrano esserci dubbi sul fatto che si terrà alle Hawaii come già avvenuto in passato.

Ma cosa vedremo durante l’evento tecnologico annuale? Qualcomm dovrebbe sfruttare questa importante vetrina per svelare il suo chipset mobile di punta di nuova generazione, che prende il nome di Snapdragon 8 Gen 2.

Si tratta del chipset che dovrebbe andare ad alimentare la futura serie S23 di Samsung, ovvero Galaxy S23, Galaxy S23+ e Galaxy S23 Ultra. Stando alle ultime voci, il chip Snapdragon 8 Gen 2 continuerà a utilizzare il processo a 4 nm di TSMC, simile allo Snapdragon 8+ Gen 1: si tratta di un’ottima notizia specialmente per gli appassionati di gaming, dato che il surriscaldamento e il throttling non saranno mai un problema.

snapdragon tech summit

Sempre stando alle indiscrezioni, nel mese di dicembre di quest’anno vedremo diversi telefoni top di gamma alimentati con Snapdragon 8 Gen 2. Tuttavia c’è chi farà prima: già a novembre, infatti, dovrebbero essere ufficializzati Xiaomi 13 e Xiaomi 13 Pro, che saranno i primi smartphone alimentati con il nuovo chipset di Qualcomm.

Snapdragon 8 Gen 2, tutte le specifiche

Ma cosa sappiamo di Snapdragon 8 Gen 2? Stando alle voci trapelate sul web, Snapdragon 8 Gen 2 presenterà un insolito cluster di CPU 1+2+2+3. Il chip potrebbe inoltre avere un core CPU Cortex-X3, due core CPU Cortex-A720, due core CPU Cortex-A710 e tre core CPU Cortex-A510; inoltre, potrebbe anche essere dotato della GPU Adreno 740.

Come al solito, è lecito aspettarsi un modem 5G integrato con le velocità di download e upload più elevate e varie altre tecnologie wireless, tra cui Wi-Fi 6E, GPS e Bluetooth 5.3.

Sebbene la divisione System LSI di Samsung stia sviluppando il chipset Exynos 2300, molto probabilmente questo processore non verrà utilizzato da Samsung nella serie Galaxy S23. Il colosso di Seul potrebbe utilizzare esclusivamente processori Snapdragon per i prossimi due anni. Secondo quanto riferito, Samsung ha messo in piedi un team di circa 1.000 ingegneri per creare un chipset personalizzato per telefoni Galaxy di fascia alta, che dovrebbe vedere la luce nel 2025.


Fonte SamMobile

Potrebbero interessarti
AndroidGuideGuidePC

Come collegare il tuo smartphone Android con un PC Windows 11

Consigli per gli acquistiNews

9 oggetti fondamentali per sopravvivere a un'apocalisse zombie  

AndroidNewsSmartphone

Galaxy S23 Ultra, la batteria resta da 5.000 mAh (ma il chip è il top)

Consigli per gli acquistiNews

10 smartphone più venduti di Agosto 2022