AndroidNewsSmartphone

Uno smartphone Samsung con una fotocamera rotante? Il brevetto rivela l’ultima idea dell’azienda

samsung fotocamera

Xiaomi non è l’unica azienda che sta provando qualche idea molto interessante sulle fotocamere pop-up per smartphone, come emerge dai brevetti depositati. Anche Samsung si sta impegnando molto su questo aspetto per capire quale può essere il miglior design possibile per la fotocamera dello smartphone: l’obiettivo è quello di arrivare ad un display completamente privo di “notch” e fotocamere alloggiate all’interno di fori, consentendo comunque all’utente di riuscire a scattare selfie di alta qualità.

samsung fotocamera

Un brevetto del gigante di Seul, depositato a metà del 2020, è stato pubblicato di recente dal WIPO (World Intellectual Property Office). In questo brevetto si vede un telefono Galaxy con un modulo fotocamera principale sul retro che sembra in grado di alzarsi e roteare su sè stesso. Grazie ai rendering 3D messi a disposizione da LetsGoDigital e Concept Creator possiamo vedere come potrebbe apparire uno smartphone Samsung Galaxy con questa caratteristica.

Si tratta di un’idea non così diversa da quella che abbiamo visto realizzata sull’Asus ZenFone 7 Pro, lanciato nel 2020 dall’azienda taiwanese. Il modulo fotocamera posteriore è infatti in grado di “girarsi” per scattare i selfie: in questo modo, la parte anteriore del telefono non avrà bisogno di presentare tacche o ritagli per la fotocamera selfie e lo schermo risulterà privo di ulteriori ingombri. Naturalmente, l’altro dettaglio molto importante è che questa modalità consente di scattare selfie di qualità molto più elevata.

Il modo in cui Samsung ha immaginato la sua soluzione è un modulo fotocamera alto e parzialmente cilindrico, contenente tre fotocamere. Quando l’utente passa alla modalità selfie, un meccanismo motorizzato fa sì che il modulo fotocamera si sollevi e ruoti, in modo tale da far finire la fotocamera superiore di fronte all’utente.

Come sempre con i brevetti, è opportuno sottolineare che è molto difficile che un’idea giunga poi alla realizzazione effettiva. Per capirci, l’arrivo di uno smartphone Samsung con una fotocamera di questo tipo va considerato poco probabile. Tuttavia, l’ipotesi è certamente interessante e non è da escludere che l’azienda decida di portarla avanti.

Va comunque tenuto conto che le parti motorizzate possono rompersi con il tempo, per non parlare della caduta accidentale di uno smartphone con un modulo fotocamera motorizzato: un urto che potrebbe potenzialmente danneggiare tutte le altre fotocamere. Tuttavia, ragionando ottimisticamente, Samsung potrebbe pensare anche ad una soluzione che vada a rendere un tale modulo abbastanza resistente. Dopotutto, è la stessa azienda che ha progettato l’ingegnosa cerniera del Galaxy Z Fold 2.

 


Fonte Phone Arena

Potrebbero interessarti
Consigli per gli acquistiNews

9 oggetti fondamentali per sopravvivere a un'apocalisse zombie  

AndroidNewsSmartphone

Galaxy S23 Ultra, la batteria resta da 5.000 mAh (ma il chip è il top)

Consigli per gli acquistiNews

10 smartphone più venduti di Agosto 2022

AppleiPhoneNews

iPhone 14, confermati molti aspetti: stessi prezzi degli iPhone 13?