benchmark android

Se fosse una corsa motociclistica, e in un certo senso è così visto che tutto (o gran parte) si gioca in termini di potenza dei “motori” (rectius processori), la verifica fatta da AnTuTu sarebbe praticamente settimanale. In realtà il metro dei benchmark per dimostrare le reali prestazioni degli smartphone è piuttosto approssimativo, ma dare uno sguardo ai benchmark di AnTuTu di carattere trimestrale rappresenta un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di device con a bordo Android (e non solo).

Da poche ore è uscita la nuova classifica relativa al Q3 e i risultati sono (almeno in parte) sorprendenti. Andiamo a scoprire insieme i benchmark di AnTuTu sulle prestazioni dei dispositivi Android.

I device con a bordo Android più potenti secondo secondo AnTuTu

Di fatto questa classifica è forse la più importante dell’anno, in quanto è l’ultima che potremo leggere da AnTuTu e rappresenta una sorta di classifica finale.

Il risultato, come dicevo sopra, è almeno parzialmente sorprendente, in quanto a dominare la classifica è il Meizu PRO 5 che guarda tutti dall’alto e con un notevole distacco rispetto ai diretti competitors. A dominare la classifica quantitativamente parlando, invece, è Samsung, che porta ben 5 device nella classifica dei primi 10, di cui ben 4 nelle prime 5 posizioni. 

Da rilevare anche che i primi 5 device sono dotati di Soc Exynos 7420, che sembra aver giocato un ruolo determinante a livello di prestazioni per i benchmark di AnTuTu, mentre la spinta dei 4 Giga di RAM non ha sortito molti effetti sull’Asus ZenFone 2 a differenza del Samsung Galaxy Note 5 che conquista il secondo posto, seppur con un forte distacco rispetto al Meizu PRO 5.

Cosa pensate di questa classifica: avete avuto modo di provare alcuni di questi device e ritenente che rispecchi la realtà in termini di potenza? Fateci sapere il vostro giudizio con un commento!

VIA