Vi ricordate la clamorosa acquisizione di Skype da parte della famosa Microsoft? Una mossa decisamente astuta e mirata, soprattutto, a cercare di mantenere il monopolio dei client di messaggistica istantanea. Prima della diffusione di Skype, difatti, possiamo affermare con tranquillità che Windows Live Messenger era il programma più utilizzato per chattare. Ultimamente, però, tale software ha perso molto terreno contro Skype. Per Microsoft, però, non c’è problema: entrambi sono di suo possesso.

Quando si diffuse la notizia della costosa acquisizione, gli utenti che sfruttavano i sistemi operativi Mac OS X, temevano di perdere tale programma, oppure di vedere meno aggiornamenti destinati alle versioni progettate per i sistemi melati.

La Microsoft, però, si è dimostrata molto premurosa verso tale utenza e lancia costantemente update. Da poco tempo è arrivo l’ultimo, Skype 5.5.0.2340, che vanta una massima integrazione con il social network di Facebook. Inoltre, sono stati corretti alcuni bug che venivano evidenziati durante le chiamate.