Benvenuti nel “Cantuccio di Guido“, dove i videogiochi e le chiacchere la fanno da padrone. Oggi parliamo di “simulatori“.

simulatori
Ci manca soltanto questo!

2008. Per la prima volta ho la possibilità di provare Rfactor, all’epoca simulatore di guida per eccellenza, e me ne innamoro immediatamente. Finalmente posso eguagliare i campioni che vedevo fin da piccolo alla televisione, posso tirare staccate al limite per superare i rivali e posso salire sul tanto ambito podio (virtuale).

Simulatori o non simulatori? Questo è il dilemma

Sono passati ormai sei anni da allora, la passione per i simulatori di guida ancora non è scemata e continuo a praticare la carriera del sim-racing (pilota virtuale), ma qualcosa è cambiato: i simulatori sono cresciuti a vista d’occhio!

Ovviamente non sto parlando esclusivamente dei simulatori di guida, ma di tutto ciò che concerne questa nuova frontiera del divertimento digitale. In pochi mesi quasi ogni mestiere presente sulla Terra ha avuto la sua controparte virtuale, oramai possiamo intraprendere tutte le carriere possibili e desiderate.

Quello dei simulatori è stato fin dalle origini un mercato di nicchia, eppure ultimamente questo genere videoludico è riuscito ad attirare una fetta di pubblico sempre più ampia. Sfortuna vuole che questo successo non derivi da un Assetto Corsa, un Rfactor 2 o un Flight simulator X (tanto per fare degli esempi), ma da prodotti alquanto discutibili come Goat Simulator, Tree simulator e quant’altro.

Detto ciò, la mia intenzione non è assolutamente quella di screditare il lavoro di software house o privati, anche perché conosco bene quel mondo e lo rispetto, ma il pubblico davvero si diverte con tale tipologia di gioco? Essere una capra la cui unica possibilità è quella di saltare e far saltare oggetti per aria, come se questa fosse la sua reale entità, diverte?

Tale panorama si è fra l’altro arricchito pochi giorni fa con l’annuncio di Rock Simulator 2014, grazie al quale finalmente potremo indossare le vesti di un sasso!

Davvero avete il bisogno impellente di immedesimarvi in un pezzo di roccia? Io spero vivamente che sia solo una pazzia momentanea.

Fatemi sapere la vostra nei commenti.