Sicurezza Android, il report annuale di Google è positivo

Google
Seguici su Google News

Sicurezza Android, secondo il rapporto annuale sul 2016 è migliorata con oltre 750 milioni di controlli quotidiani tramite il meccanismo di "Verifica app".

Google

Sicurezza Android, avanti così. È infatti migliorata la sicurezza dei dispositivi in questione. Le informazioni fornite dalla compagnia sono positive: nel 2016 sono stati effettuati oltre 750 milioni di controlli quotidiani, tramite il meccanismo di "Verifica app", su oltre 1,4 miliardi di utenti nel mondo. 

Ad essere più sicuro è soprattutto il Play Store, il negozio ufficiale di Big G. La percentuale di applicazioni potenzialmente pericolose scaricate da questa piattaforma è fortunatamente in netto calo: per dirla sotto forma di numeri, si è passati dallo 0,15% del 2015 allo 0,05% del 2016.

Da dove arrivano i pericoli? Soprattutto da applicazioni scaricate da fonti diverse. A fine 2016, complessivamente, aveva installato applicazioni potenzialmente pericolose lo 0,71% dei dispositivi Android, in lieve aumento dallo 0,5% di inizio 2015. Nel dettaglio: i trojan sono diminuiti del 51,5% rispetto al 2015, gli “hostile downloader” sono calati del 54,6% in confronto al 2015, i backdoor sono diminuiti del 30,5% in confronto al 2015. Calate infine anche le app per il phishing del 73,4%.

Ma la realtà è molto più ampia. Come ha fatto sapere Google, il numero di installazioni dannose è diminuito in tutti i 50 Paesi in cui Android è prevalente. La compagnia sottolinea invece l'impegno a rendere più facile per i produttori la messa a disposizione degli aggiornamenti di sicurezza.

Un'ultima curiosità: è stata resa nota una lista degli smartphone più rapidi nell’adottare le ultime patch di sicurezza. I nomi: Asus Zenfone 3, bq Aquarius M5, Google Pixel e Pixel XL, LG V20, Motorola Moto Z, Nexus 5, 5X, 6 e 6P, OnePlus 3, OPPO A33W, Samsung Galaxy S7, Sony Xperia X Compact e Vivo V3 Max.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech
Argomenti:

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2023 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
Ogni giorno pubblichiamo notizie, guide e recensioni. Non perderti niente, iscriviti alla nostra newsletter!



crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram