Apple-vs-Samsung-guerra-brevetti

La lunga lotta tra Apple e Samsung è interminabile. Nonostante Samsung continui ad incassare colpi in tribunale la nota società Coreana non demorde e continua la sua lotta per far valere i propri diritti, anche se fino ad ora i risultati sono stati davvero scarsi.

Ultimamente Apple ha fatto registrare grazie i propri legali una nuova vittoria avendo riconosciuto la violazione da parte di Samsung di alcuni brevetti Apple. Per Samsung la situazione va sempre più male e fino ad ora la multa da saldare è di circa 548 milioni di dollari, che non sono proprio quattro spiccioli. Successivamente questa catena di vittorie per Apple altre società, tra cui Facebook e la stessa Google si sono schierate dalla parte di Samsung affermando che la guerra messa in atto da Apple porterebbe solamente ad una regressione per lo sviluppo della tecnologia.

Samsung quindi ha fatto appello ufficialmente alla Corte Suprema per cercare quantomeno di risanare in parte la situazione e risparmiare qualche dollaro sulla salatissima multa che pende sulla loro testa. La Corte Suprema avrà tempo fino al prossimo giugno per valutare da capo la situazione e prendere una decisione definitiva. Per avere quindi un resoconto conclusivo ci vorrà ancora molto tempo e sarà sicuramente un altro anno ricco di tensione per le 2 società. Intanto la Corte Suprema si è subito messa al lavoro ed è stato considerato nullo uno dei tanti brevetti contestati da Apple riguardante l’iPhone 3G.

Samsung plans on going all the way to the Supreme Court with its patent fight against Apple