Samsung ha ufficialmente comunicato che la data di rilascio del primo smartphone con a bordo Tizen slitterà ulteriormente.

Tizen

Ebbene si, Samsung divulgato un comunicato ufficiale nel quale afferma di essere ancora in ritardo con lo sviluppo del primo smartphone della storia con a bordo Tizen, sistema operativo proprietario che l’azienda coreana sta sviluppando da molti mesi; infatti la data di presentazione ditale dispositivo è stata rinviata ulteriormente a data da definirsi. Tuttavia non dobbiamo buttarci giù perché c’è la possibilità di vedere Tizen all’opera su di un dispositivo molto presto, date  le parole pronunciate oggi in Corea da un funzionario di Samsung: “Il primo smartphone con Tizen sarà presentato e rilasciato in diversi paesi, tra cui la Corea e la Russia, già nel primo trimestre dell’anno corrente”.

Samsung ha in precedenza annunciato che la  data di presentazione di questo dispositivo sarà il 23  Febbraio, ma ora sono sorti molti dubbi dato che, stando alle seguenti dichiarazioni della casa coreana, in tale giorno avverrà la presentazione del Samsung Galaxy S5. Ovviamente non è detto che il successore di S4 non possa essere venduto i due varianti diverse: una con a bordo Android e l’altra con Tizen.

Le cause di tale ritardo sono tuttora in corso di accertamento poiché, durante il percorso di sviluppo di Tizen, vari possono essere stati i problemi; c’è chi ipotizza ad un nodo proprio nella fase di sviluppo del sistema operativo, e chi invece sostiene che Samsung voglia prima far uscire il Galaxy S di punta, che ogni anno è molto atteso.

In ogni caso sembra che chi sta aspettando di mettere le mani su questo inedito sistema operativo dovrà attendere almeno due mesi.

Vi ringraziamo per la lettura dell’articolo e vi invitiamo a commentare per dirci la vostra su questo nuovo sistema operativo in fase di sviluppo. Continuate a seguirci per rimanere sempre aggiornati su tutte le news riguardanti il mondo della tecnologia.

Via