Samsung vuole reintrodurre lo sblocco vocale Bixby sul Galaxy S21

samsung galaxy S21 sblocco vocale Bixby
Seguici su Google News

Uno dei telefoni più attesi è certamente il Samsung Galaxy S21 (noto anche come Galaxy S30, ndr), ovvero il prossimo top di gamma che l'azienda di Seul dovrebbe lanciare a gennaio 2021, un pò in anticipo rispetto ai piani.

samsung galaxy S21 sblocco vocale Bixby

Stando a quanto riportato dal sito SamMobile, sempre molto informato sulle vicende che riguardano il gigante sudcoreano, sembra che Samsung stia ragionando anche su un'ulteriore opzione di sblocco per questo nuovo telefono. La società asiatica, infatti, dovrebbe reintrodurre lo sblocco vocale Bixby per il Galaxy S21 come soluzione alternativa al sensore di impronte digitali.

Chiaramente assisteremo ad una funzione con delle differenze rispetto a prima, anche se il report di SamMobile non fornisce dettagli in tal senso. Tuttavia, secondo quanto riferito, Samsung prevede di debuttare con lo sblocco vocale esclusivamente sul Galaxy S21 fino a quando la sua versione One UI (possibilmente 3.1) non sarà pronta per altri dispositivi. Per scegliere Bixby come opzione predefinita basta andare sulle impostazioni di sicurezza della schermata di blocco del telefono.

Come spiega SamMobile, questa opzione di accesso non sarebbe la più sicura. Qualche malintenzionato, in possesso di una registrazione di alta qualità della nostra voce, potrebbe teoricamente sbloccare il telefono. Un inganno che è quasi impossibile portare a termine con i sensori di impronte digitali o con il vecchio scanner dell'iride. Tuttavia, la voce sarebbe più sicura rispetto allo sblocco facciale di base che troviamo su molti telefoni Android: inoltre, la funzionalità potrebbe essere utile nei momenti in cui non puoi toccare o nemmeno guardare il telefono.

Va comunque precisato che Samsung non punta con decisione allo sblocco vocale per vendere il Galaxy S21. Se le voci sono accurate, il nuovo smartphone spiccherebbe soprattutto per gli aggiornamenti che riguardano la fotocamera, come il sensore da 108 MP di seconda generazione nella variante Ultra e su miglioramento della registrazione video 4K e 8K. Molto probabilmente il nuovo telefono sarà alimentato con un chip Snapdragon di prossima generazione; inoltre, il modello Ultra potrebbe introdurre il supporto per S Pen che segnerebbe la fine della linea Galaxy Note.

 

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2023 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
Ogni giorno pubblichiamo notizie, guide e recensioni. Non perderti niente, iscriviti alla nostra newsletter!



crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram