AndroidNewsSmartphone

Anche Samsung potrebbe risolvere il problema dello sblocco dei Galaxy con la mascherina. Ma lo farà?

sblocco iphone samsung

La necessità di utilizzare le mascherine per proteggersi dal rischio di contagio da coronavirus ha creato non pochi problemi ai sistemi di autenticazione biometrica, che non riescono appunto a riconoscere il volto dell’utente e a sbloccare il dispositivo. Certo, una facile soluzione consiste nell’abbassarsi la mascherina per pochi secondi, ma anche così ci si espone ad un piccolo rischio di contagio (specialmente se ci si trova in luoghi pubblici e affollati).

sblocco iphone samsung

Un problema che ha riguardato anche il metodo di autenticazione biometrica di riconoscimento facciale di Samsung, tanto da portare molti utenti a lamentarsi della scelta di rimuovere il sensore per lo sblocco del device tramite il riconoscimento dell’iride. In tutti questi mesi, nonostante i fan del gigante sudcoreano attendessero con ansia una soluzione a questo problema, Samsung non è riuscita a migliorare la sua tecnologia di riconoscimento facciale in modo da consentire un’autenticazione sicura anche indossando la mascherina.

Chiaramente non è un problema che riguarda solo Samsung, dato che anche Apple si è ritrovata a dover affrontare la medesima criticità, nonostante gli iPhone utilizzino una tecnologia Face ID ancora più avanzata. Tuttavia, come riportato anche da noi di OutofBit, il colosso del CEO Tim Cook ha trovato un modo per sbloccare comunque il telefono anche se si indossa il DPI: l’implementazione della funzionalità è già in corso per gli utenti iOS beta.

In cosa consiste? E’ presto detto. Face ID ora sfrutta l’Apple Watch e la funzione che rileva se è indossato o meno al polso del proprietario. Finché l’orologio è sbloccato mentre viene indossato dall’utente, i severi requisiti di autenticazione di Face ID diventano più indulgenti senza compromettere in alcun modo la sicurezza. In questo modo i possessori di iPhone possono, in teoria, sbloccare in modo sicuro i loro telefoni con Face ID mentre indossano una mascherina, purché l’Apple Watch sia sbloccato come metodo di autenticazione di backup.

A questo punto sarebbe opportuno che Samsung tragga ispirazione da Apple, dato che i suoi smartwatch Galaxy riescono già a rilevare se sono indossati dall’utente, sebbene questa funzionalità sia molto limitata ed esista principalmente per le notifiche.

Samsung potrebbe espandere questa funzionalità in un modo che le consentirebbe di raddoppiare il metodo di sicurezza di backup, associandolo alle funzionalità di riconoscimento facciale di uno smartphone. Finora nessun passo avanti in tal senso, ma i fan attendono fiduciosi.

Non perderti le nostre guide e recensioni, seguici su Telegram: t.me/OutOfBitit

Fonte SamMobile

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Mi piacciono molto il calcio, la carbonara, gli aperitivi e saper ascoltare. Non mi piacciono elite autoreferenziali, violenza verbale e discriminazioni.
    Potrebbero interessarti
    AndroidNewsSmartphone

    Oppo Find X3 Pro svelato in due video: Snapdragon 888 e display da 6,7'', lancio l'11 marzo

    News

    Samsung svela le TV in arrivo nel 2021: spiccano le nuove Neo QLED con tecnologia Mini LED

    News

    Samsung potrebbe lanciare tre nuovi processori Exynos nel 2021

    AndroidNewsSmartphone

    Samsung sta lavorando ad un processore Exynos per la fascia media: le aspettative sono alte