Samsung Galaxy S7 è stato appena presentato al Mobile World Congress che si sta tenendo in questi giorni a Barcellona: dopo la presentazione di LG G5 avvenuta nel pomeriggio, il colosso sudcoreano è chiamato a dare un segnale forte alla concorrenza che negli ultimi anni è cresciuta a dismisura. Galaxy S7 riuscirà ad affermare la supremazia di Samsung nel mondo Android e ad insidiare iPhone? Andiamo a scoprirlo insieme!

Presentato al MWC il nuovo Samsung Galaxy S7: è già il miglior smartphone Android del 2016?




Nel corso dell’evento tenutosi questa sera alle 19.00 all’MWC di Barcellona, Samsung ha ufficializzato i nuovi Galaxy S7 e S7 Edge, i nuovi top di gamma di cui si è a lungo parlato in questi mesi sono stati finalmente presentati ufficialmente.
Con Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge il produttore coreano vuole tornare alla ribalta e continuare a conquistare quote di mercato ai danni dei diretti concorrenti.

Photogallery

Design

Come si è visto nel corso delle passate settimane il design dei nuovi Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge riprende le linee viste lo scorso anno con Galaxy S6Il design non è stato stravolto, come prevedibile, e continua a puntare su linee morbide e l’unione fra elementi in vetro e componenti in metallo. Per la prima volta, a dispetto dei modelli dello scorso anno, Samsung ha creato una netta distinzione tra Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge in fatto di dimensioni, S7 ricalca le misure di S6 con dimensioni pari a a 142.4 x 69.6 x 7.9mm ed un peso 152 grammi, la variante Edge invece diventa più grande e passa da 5,1 a 5,5 pollici con dimensioni di 150.9 x 72.6 x 7.7mm e soli 157 grammi di peso. La differenza di peso di soli 5 grammi, nonostante le differenti dimensioni, è giustificata dalla minor presenza dei materiali metallici nella scocca esterna.

Display

Samsung ha deciso di puntare su due dimensioni dei display al fine di creare una maggiore differenza fra i suoi due dispositivi top di gamma. Galaxy S7 monta un display da 5,1 pollici con una densità di pixel da 577 pixel, S7 Edge ha a bordo uno schermo Dual Edge da 5,5 pollici con una densità di pixel da 534 ppi, densità inferiore giustificata dalla maggior difficoltà nel produrre gli schermi Dual Edge con bordi curvi. Entrambi i device, sia Galaxy S7 che Galaxy S7 Edge, avranno display con una risoluzione QHD da 2560 x 1440 pixel e saranno entrambi basati sulla tecnologia Super AMOLED.

Hardware

galaxy s7 hardware 2

La componentistica hardware è stata, come era lecito aspettarsi, fortemente rivista e potenziata al fine di rendere i nuovi Galaxy S7 gli smartphone più potenti sul mercato.

Per il processore Samsung ha puntanto su un Exynos 8890 octa core di nuova generazione realizzato con processo produttivo a 14nm, una CPU ad otto core composta da due diversi cluster: un cluster quad core ad alta potenza con frequenza a 2.3GHz ed un cluster quad core alta efficenza energetica con frequenza ridotta a 1.6GHz.

La seconda differenza nell’hardware adottato da Samsung per i nuovi Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge è identificabile nella batteria. Le batteria sono notevolemente migliorate rispetto alla serie precedente: S7 monta una batteria da 3000 mAh mentre S7 Edge dispone di una batteria con capacità maggiorata fino a 3600 mAh, quest’ultimo è il massimo amperaggio mai raggiunto da Samsung nei suoi device.

Anche quest’anno saranno disponibili le tecnologie di ricarica rapida e ricarica wireless già viste lo scorso anno. Per quanto riguarda la memoria RAM Samsung ha deciso di puntare su ben 4 GB di memoria LPDDR4.

I tagli di memoria interna saranno due: 32 e 64 GB, le schede saranno basate su tecnologia UFS 2.0.
A differenza dello scorso anno non è stata presentata ufficialmente una versione da 128 GB di memoria interna, non sappiamo ancora se verrà presentata ufficialmente o se è stata tagliata dalla produzione visto la disponibilità di utilizzare memorie microSD.

Lo slot microSD permette di espandere la memoria interna, come successo con i predecessori fino a Galaxy S4, e sarà compatibile con memorie con una dimensione massima di 200 GB.
Lo slot microSD verrà sfruttato grazie alla presenza di un carrellino ibrido che permetterà di inserire e rimuovere contemporaneamente SIM e microSD.

galaxy s7 hardware

Per l’elaboratore grafico il produttore coreano ha puntato su una GPU Mali-T880MP12 potente e performante in grado di supportare ottimamente tutte le app e le migliori esperienze di gaming.
Ad affiancare la GPU dei nuovi Galaxy trovano posto una nuova funzionalità denominata Game Launcher, funzione che ridurrà le notifiche durante le fasi di gaming e che migliorerà la gestione della batteria, e le nuove librerie Vulkan.

La connettività sarà uno dei punti forti di Galaxy S7 e S7 Edge, entrambi i device disporranno di un modem LTE di ultimisssima generazione Cat.9, un componente hardware che permetterà di raggiungere velocità di download/upload pari a 450/50 Mbps: ovviamente non aspettatevi di raggiungere tali velocità in Italia.
Il modulo Wi – Fi sarà compatibile con gli standard
a/b/g/n/ac MIMO con pieno supporto alle due bande con frequenza a 2.4 e 5GHz.
Completano la dotazione: Bluetooth 4.2 Low Energy, GPS, Glonass, sensore ANT+, NFC e una porta microUSB 2.0.

Il sensore di impronte digitali è stato migliorato al fine di rendere più veloce e preciso il riconoscimento delle impronte.
L’hardware viene completato grazie alla presenza di: sensore di luminosità, sensore di prossimità, barometro, sensore di battito cardiaco, bussola digitale, accelerometro, giroscopio, e LED di notifica RBG.

Ciccha finale riguardo l’hardware è l’aggiunta, anzi il ritorno dopo l’assenza dello scorso, della certificazione IP68: Galaxy S7 e S7 Edge saranno resistenti ad acqua e polvere e sarà possibile immergerli fino ad un metro e mezzo di profondità.

Comparto fotografico

retro s7

Il settore camera ha reso grande Samsung e gli scatti di Galaxy S6 sono stati i migliori finora visti nel mercato degli smartphone, con Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge Samsung ha deciso di alzare ulteriormente l’asticella migliorando ancora un comparto fotografico già eccellente.

La prima differenza che si nota è la riduzione dei megapixel del sensore della fotocamera posteriore, si passa ad un’ottica da 12 megapixel e questa è la prima volta che assistiamo ad una riduzione di questo specifico paramentro. Samsung ha deciso di puntare sulla qualità delle proprie ottiche andando ad evitare la corsa ai megapixel.

Le fotocamere di Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge sono state completamente rinnovate e dispongono ora di una tecnologia Dual Pixel che consente una messa a fuoco praticamente istantanea ed ancora più rapida rispetto a tutti i concorrenti.

Anche le ottiche sono state rinnovati ed una maggiore apertura focale pari a f/1.7, la camera dispone, inoltre, della funzione Smart OIS, lo stabilizzatore ottico di immagine giusto per intenderci, che andrò a stabilizzare l’ottica al momento dello scatto andando ad eliminare tremolii e movimenti in maniera ancora migliore rispetto al passato.

La combinazione di tutti questi fattori permetterà di scattare fotografie di qualità semplicemente eccellente e con caratteristiche differenti grazie alle nuove funzionalità fra cui spicca Motion Panorama: una modalità di scatto delle foto che permetterà di ottenere immagini panoramiche animate.

La fotocamera anteriore è stata parzialmente migliora, l’ottica rimane da 5 megapixel ma l’apertura focale è stata portata a f/1.7.

Software

software s7

Il sistema operativo sarà naturalmente basato su Android 6.0 Marshmallow  personalizzato da Samsung con la sua nota TouchWiz. La User Interface è stata arricchita di alcune nuove funzionalità e  parzialmente rinnovata sotto il punto di vista dei colori e delle tonalità utilizzate nelle diverse schermate.

La più importante innovazione è sicuramente la modalità Always-On Display che permette di utilizzare al melgio la tecnologia dei dispaly Super AMOLED offrendo costantemente informazioni e notifiche grazie alla Zero Touch Experience. Sono state, inoltre, rinnovate le funzionalità della versione Edge che ora permette di utilizzare nuovi widget, scorciatoie smart ed altri componenti che rendereanno maggiormente personalizzabile l’esperienza di utilizzo.

Come negli anni passati sono presenti le suite Samsung KNOX e Samsung Pay, quest’ultimo verrà, nel corso del 2016, espanso ed introdotto in un maggior numero di paesi.

Accessori

Le due versioni di Samsung Galaxy S7 disporranno di una gamma di accessori ufficiali degna di nota: infatti sarà possibile abbinare a questi smartphone le nuove versioni delle Flip Cover, Flip Wallet, S View Cover, Clear Cover, Clear View Cover e Keyboard Cover. In aggiunta a queste cover è stato annunciato un nuovo pad dedicato al mondo del gaming e una cover con batteria integrata per allungare la vita utile della batteria.

Prezzi e disponibilità

Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge saranno disponibili in Italia a partire dall’ 11 marzo al prezzo ufficiale di €729 per la versione “standard” e €829 per la versione Edge. Nel caso voleste preordinare uno di questi due smartphone, Samsung ha creato una promozione che consente di ricevere un visore Gear VR gratuito incluso nel prezzo d’acquisto.

Scheda riepilogativa delle caratteristiche di Galaxy S7

Cosa ne pensate di Galaxy S7? E’ migliore del diretto rivale, LG G5, oppure Samsung ha fatto qualche passo falso clamoroso?