Non solo Galaxy Note 9. Certo, l’evento di ieri a New York era dedicato soprattutto al lancio dell’attesissimo top di gamma di Samsung, ma il colosso di Seul ha colto la palla al balzo per presentare anche un altro dispositivo: si tratta del Samsung Galaxy Watch, che era stato già nominato nei giorni scorsi dato che in molti immaginavano un “doppio annuncio” durante l’evento nella Grande Mela.

galaxy watch

La società ha rinominato la sua serie di smartwatch, abbandonando il marchio Gear S utilizzato in precedenza. In vista del lancio, le indiscrezioni avevano indicato che la ragione era dovuta al fatto che Samsung aveva scelto di utilizzare Wear OS di Google invece del proprio sistema operativo Tizen. Non è stato così: Samsung, infatti, ha optato per una versione di Wearable OS 4.0 basata su Tizen. Il Samsung Galaxy Watch è stato lanciato in due varianti di dimensioni: 42 mm e 46 mm, con diverse capacità della batteria, dimensioni e risoluzione del display e opzioni di colore. All’evento, la società ha anche presentato Wireless Charger Duo, che consente agli utenti di caricare i loro Samsung Galaxy Note 9 e Galaxy Watch contemporaneamente.

“Il nuovo Galaxy Watch è stato progettato per tutti gli stili di vita per soddisfare le esigenze dei consumatori, come una maggiore durata della batteria per rimanere connessi più a lungo e un migliore tracciamento del benessere per aiutare gli utenti a mantenere i propri obiettivi”: sono le parole pronunciate da DJ Koh, Presidente e CEO della divisione IT & Mobile Communications di Samsung Electronics, subito dopo il lancio del dispositivo.

Il prezzo del Samsung Galaxy Watch parte da 329,99 dollari (circa 288 euro) per la variante da 42 mm, mentre la variante da 46 mm parte da 349,99 dollari (circa 305 euro). Sarà in vendita negli Stati Uniti il ​​24 agosto e il 31 agosto in Corea del Sud, mentre la disponibilità negli altri mercati inizierà dal 14 settembre. Questi prezzi riguardano le varianti Bluetooth: le cifre delle varianti LTE non sono ancora disponibili.

La variante Samsung Galaxy Watch da 46 mm è dotata di un display Super AMOLED da 1,3 pollici con una risoluzione di 360×360 pixel, ed è alimentata da una batteria da 472 mAh. La variante Galaxy Watch 42mm sfoggia invece un display Super AMOLED da 1,2 pollici con la stessa risoluzione di 360×360 pixel.

Entrambe le varianti di Samsung Galaxy Watch includono il Samsung Exynos 9110 dual-core (con clock a 1.15 GHz) e supportano la ricarica wireless basata su WPC.