Samsung annuncerà la nuova interfaccia utente One UI 2.0 assieme ad Android Q per i suoi smartphone Galaxy entro la fine dell’anno, mentre il Galaxy S11 debutterà con la nuova One UI 2.1 il prossimo anno.

L’interfaccia utente è stata introdotta l’anno scorso quando Samsung ha iniziato a implementarlo come aggiornamento del firmware con Android 9.0 Pie, a cominciare dagli smartphone Galaxy S9 e Galaxy Note 9. Da allora, la One UI ha raccolto molti riscontri positivi da parte di consumatori e critici.

samsung one ui 2.0

Stando a quanto riportato dal portale SamMobile, sempre molto informato sulle vicende che riguardano il gigante di Seul, la One UI 2.0 includerà tutti i miglioramenti del Digital Wellbeing che Google ha annunciato durante la sua conferenza annuale degli sviluppatori che si è tenuta all’inizio del mese di maggio. Uno di questi miglioramenti è la modalità di messa a fuoco che consentirà agli utenti di specificare quali sono le app su cui si sta di più, in modo tale da disattivarle quando la funzione è abilitata. Inoltre, anche le altre funzionalità di base di Android Q faranno probabilmente parte della versione 2.0 dell’interfaccia utente di Samsung.

Al momento non si può ancora dire con certezza quando arriverà la One UI 2.0, nè tantomeno su quali dispositivi verrà implementata. Tuttavia, tenendo conto che i prossimi smartphone Galaxy Note 10 saranno svelati il ​​7 agosto – ovvero prima del lancio ufficiale di Android Q, ndr – sembra abbastanza ovvio che i nuovi smartphone Galaxy Note funzioneranno inizialmente con una One UI 1.1 basata su Android 9.0 Pie, ma al tempo stesso è molto probabile che la nuova interfaccia utente One UI 2.0 arrivi sugli smartphone Galaxy Note 10 entro il quarto trimestre del 2019. Non resta che attendere qualche comunicazione ufficiale da parte del colosso della Corea del Sud.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome