Nella giornata di mercoledì 7 marzo, Samsung presenterà ufficialmente la sua gamma 2018 di televisori HDL “QLED” (set che utilizzano la tecnologia Samsung rivestita in metallo Quantum Dot) presso la Borsa americana. Sul web sono cominciati già a circolare alcuni dei primi dettagli.

Samsung, ecco i nuovi QLED TV: qualche dettaglio

samsung QLED

Durante una sessione di domande e risposte che si è svolta in occasione di una recente conferenza della Society for Information Display (SID) su “Emerging Display Technologies” a Los Angeles, Jim Langehennig (uno dei Senior Manager della Samsung) ha affermato che ci sarebbero state quattro serie QLED nella nuova gamma piuttosto che le tre rilasciate (almeno inizialmente) nel 2017.

Queste serie si chiamerebbero Q6N, Q7N, Q8N e Q9N, seguendo la denominazione introdotta per gli insiemi QLED che hanno debuttato l’anno scorso.

L’aggiunta di una serie Q6 suggerisce che Samsung è intenzionata a offrire un’opzione QLED più conveniente: una scelta che sembra particolarmente sensata dal momento che una delle maggiori critiche alla gamma QLED dello scorso anno era proprio relativa al prezzo, apparso decisamente alto. In realtà, l’impressione data da Samsung è quella di voler essere più competitivi in termini economici su tutte le nuove serie.

Qualche dettaglio è emerso anche dal punto di vista estetico. La serie Q7N dovrebbe essere disponibile in due versioni, una piatta e una curva, mentre le altre serie dovrebbero fornire solo modelli piatti, ma non sono escluse novità dell’ultim’ora. Tutti i prodotti dovrebbero essere dotati di LCD Ultra HD con Quantum Dot e Smart TV Tizen. Il top di gamma sarà rappresentato dalla serie Q9N, che risulterà leggermente superiore alla Q8N.