PC

Samsung e Intel, una partnership “rivoluzionaria”: si guarda al futuro

galaxy book samsung

Samsung ha appena presentato il Galaxy Book Pro e il Galaxy Book Pro 360. L’azienda sudcoreana ha rinnovato la sua gamma di laptop con nuovi modelli che hanno lo scopo di rendere sempre più sottile il confine tra PC e smartphone. L’obiettivo è infatti quello di rendere la nuova generazione di PC in grado di combinare la potenza di un laptop con il DNA di uno smartphone. Proprio per questo motivo, il gigante di Seul ha deciso di collaborare con il suo partner di lunga data Intel per sviluppare i nuovi laptop.

galaxy book samsung

Lavorando con Intel, Samsung è riuscita a combinare l’innovativo ecosistema di PC dell’azienda di Santa Clara con il suo ecosistema mobile, senza dubbio leader nel settore. Il dirigente di Intel Chris Walker sottolinea che entrambi i team hanno investito migliaia di ore di progettazione per garantire una profonda integrazione a livello di piattaforma.

Il dottor Hark-sang Kim, capo del team di ricerca e sviluppo di New Computing presso Samsung, sottolinea che i clienti si aspettano di poter avere a disposizione degli smartphone che riescano a garantire una potenza e una produttività paragonabili a quelle offerte dai PC, e allo stesso tempo chiedono che i loro PC si comportino sempre più come degli smartphone. La connettività e la portabilità sono state quindi dei fattori chiave durante la progettazione della nuova serie Galaxy Book Pro.

Per migliorare le esperienze cross-device, Intel ha sviluppato un team di co-engineering dedicato a questo progetto di Samsung. Questo livello di cooperazione a livello di piattaforma ha portato all’ottimizzazione della serie Galaxy Book Pro per la migliore piattaforma Intel Evo. Gli utenti possono in questo modo beneficiare della massima portabilità e di opzioni di connettività avanzate, che includono LTE o 5G sempre connesso e Wi-Fi 6E.

Per ottenere questo importante risultato, gli ingegneri di Samsung e Intel hanno misurato i flussi di lavoro in condizioni reali per ottenere una certa costanza nelle prestazioni e nella durata della batteria. Questa collaborazione ha inoltre consentito al colosso sudcoreano di portare la funzionalità SmartThings Find sui nuovi laptop: le due società hanno infatti lavorato a stretto contatto per ottimizzare completamente i driver Bluetooth Intel per SmartThings Find.

In ultimo, va menzionata anche la funzione di eliminazione intelligente del rumore, un altro aspetto della serie Galaxy Book Pro ottenuto grazie alla collaborazione tra le due aziende. Viene infatti sfruttata la potenza di Intel Gaussian e Neural Accelerator 2.0 per far sì che l’intelligenza artificiale garantisca la cancellazione del rumore.

Questa partnership tra Samsung e Intel ha chiaramente portato a un prodotto potente e ben progettato. Entrambe le aziende la considerano come una base per la fase successiva dell’innovazione. Il dottor Kim afferma infatti che in futuro Samsung e Intel forniranno più ottimizzazione, affidabilità ed esperienze personalizzate al Galaxy Book, per la gioia degli utenti.

Samsung e Intel collaboreranno anche su nuove tecnologie all’avanguardia, tra cui dei processori Intel Core con più tipi di core XPU e una tecnologia AI che si preannuncia ancora più potente.


Fonte SamMobile

Potrebbero interessarti
GuidePCRisorse gratis

Attivazione Windows 10 senza crack e seriali

GuidePC

Dissipatore PC: meglio il raffreddamento ad aria o a liquido?

GuidePCWindows

Attivazione Windows 7 senza crack e codici seriali | Guida

GuidePCWindows

Le migliori alternative a CCleaner per pulire il PC