Samsung ha presentato questa settimana la sua ultima interfaccia utente mobile One UI, realizzata per avere lo stesso successo (se non di più) della precedente interfaccia utente Samsung Experience.

samsung galaxy

Il colosso di Seul ha già iniziato ad implementarla sui suoi smartphone, a cominciare dai top di gamma. Dopo aver rilasciato il primo aggiornamento beta della One UI per il Samsung Galaxy S9 e il Galaxy S9 + circa un paio di settimane fa, il produttore sudcoreano è ora andato avanti e ha rilasciato la seconda beta che include alcune correzioni di bug e miglioramenti generali. La società sta inoltre consentendo ad alcuni possessori del Samsung Galaxy Note 9 negli Stati Uniti di registrarsi per ottenere un aggiornamento beta della One UI.

Un articolo pubblicato dal portale SamMobile afferma che il secondo aggiornamento beta per il Samsung Galaxy S9 e il Galaxy S9 + sarà distribuito con il numero di build G960FXXU2ZRKL; al momento, nel rollout non viene menzionato nessun Paese, pertanto non sappiamo dove sia cominciata la distribuzione.

L’aggiornamento ha una dimensione del file di circa 700 MB e porta con sè anche le patch di sicurezza che fanno riferimento al mese di novembre 2018. Oltre a ciò, questo aggiornamento beta migliora le prestazioni della fotocamera anteriore e la stabilità generale, oltre a garantire una maggiore sicurezza del telefono. L’update è basato su Android 9.0 Pie.

Tuttavia, si sa, non tutte le ciambelle riescono con il buco. Alcuni utenti hanno già segnalato dei problemi relativi ai dati mobili nella seconda beta. Un altro report afferma che è già stato rilasciato un hotfix che risolve questo problema di connettività e risolve anche un’altra problematica lamentata da alcuni utenti, che non riuscivano ad accedere ad alcune app.

Stando a quanto emerso, questo aggiornamento minore – che è stato distribuito solo in Germania, ndr – ha una dimensione del file di 90 MB e viene fornito con il numero di build G960FXXU2ZRKN sul Galaxy S9 e G965FXXU2ZRKN sul Galaxy S9 +.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome