Il top di gamma Samsung che a partire dal 2015 dovrebbe riassettare la competizione tra smartphone sotto nuovi parametri ci mostra una nuova sorpresa: è probabile che Galaxy S6 integrerà un nuovo tipo di storage potente e durevole.

samsung galaxy s6

Samsung Galaxy S6, memoria flash rinnovata?

Ormai da tempo, Samsung ci delizia con alcuni teaser inerenti il prossimo top di gamma della casa coreana, ovvero Galaxy S6, che ricordiamo essere inoltre denominato “Project Zero” per la radicale opera di conversione dei progetti alla base del prototipo di questo straordinario device, che a differenza dei precedenti S5 ed S4 subirà cambiamenti così profondi da lasciar supporre che Samsung desideri intraprendere un nuovo percorso nella creazione di dispositivi portatili. Galaxy S6 oggi ci sorprende con novità inerenti il suo storage, che a quanto pare non sarà di tipo tradizionale.

Infatti, si vocifera che la memoria in questione sarà affidata all’UFC, ovvero Universal Flash Storage, una particolare NAND allo stadio Flash in grado di unire il meglio della ormai rodata tecnologia alla base degli SSD con gli aspetti delle eMMC, generalmente utilizzata oggi come storage integrato. La combinazione di tali due tecnologie, più qualche accorgimento del caso, consentirà di ottenere velocità di trasporto dati pari a sorprendenti 1,2GB/s, il tutto naturalmente al pari di un consumo ridotto rispetto le tradizionali alternative.

Samsung Galaxy S6 si prepara quindi ad un’inversione di rotta non più semplicemente nei confronti dei materiali e delle linee di design utilizzate, bensì a cambiamenti hardware piuttosto attesi e validi per l’heavy user: non ci resta che attendere nuove informazioni ufficiali della casa coreana a fare da corollario a tutto ciò.