Samsung Galaxy S6 si preannuncia una novità in tutto e per tutto per la casa coreana, partendo dall’hardware, riconcepito secondo nuove linee guida, per arrivare ai materiali della scocca ed al design complessivo.

samsung galaxy s6

Samsung Galaxy S6, il “new deal” di Samsung

A fine anno, si accalcano ancora di più i rumor relativi al cosiddetto “Project Zero”, nickname con cui Samsung sta designando il successore di Galaxy S5, ovviamente Galaxy S6, che oltre ad una dotazione hardware completamente ridisegnata ed in grado di costituire un importante fattore di separazione rispetto ai precedenti modelli della famiglia Galaxy, sarà dotato di specifiche particolari che coinvolgeranno il design. In particolare, si vocifera che il nuovo top di gamma sarà dotato di scocca in alluminio, accompagnata dalla presenza di un design curvo già apprezzato su altri prodotti della casa coreana (come già avvenuto per Galaxy Note Edge, che ha ricevuto una buona accoglienza da parte di critica e pubblico).

Il form factor va dunque a diversificarsi rispetto ai modelli precedenti, del tutto simili tra di loro per concept e variati, al massimo, in termini di dimensioni. Samsung propone con Galaxy S6 qualcosa di effettivamente differente, dando luogo ad una possibile variante Edge dello smartphone, accompagnandolo in ogni caso da un potente processore Exynos 7 proprietario. Si pensa, comunque, che Samsung abbia intenzione di puntare su entrambe le potenziali versioni, a causa della difficoltà incontrata nel reperire vetri a matrice curva per i milioni di esemplari previsti per l’uscita. Galaxy S6 è atteso per la premiere ufficiale entro Febbraio 2015, prevedibilmente al Mobile World Congress spagnolo; tuttavia alcune fonti sono concordi nel definire l’uscita prossima per Gennaio, grazie all’attesa creata dal Consumer Electronics Show statunitense, in cui potrebbero attenderci nuove interessanti rivelazioni su quello che pare essere il “nuovo corso” di Samsung.