AndroidNewsSmartphone

Samsung Galaxy S22 solo con chip Snapdragon? Non tutti concordano

samsung galaxy S22

Nelle ultime settimane sono aumentate parecchio le voci e le indiscrezioni riguardanti i Galaxy S22, ovvero i prossimi telefoni che Samsung dovrebbe presentare ufficialmente a febbraio 2022 (uno slittamento causato dal rilascio del Galaxy S21 FE a gennaio, ndr).

samsung galaxy S22

Stando a quanto riportato da LetsGoDigital – che si basa su quanto dichiarato da un ex dipendente Samsung, Super Roader, diventato ora informatore – Samsung potrebbe avere in programma di equipaggiare i dispositivi Galaxy S22 in tutto il mondo solo ed esclusivamente con il prossimo chipset Qualcomm Snapdragon 898, abbandonando così i propri chip Exynos.

Ma questo Super Roader può essere considerato affidabile? In realtà sembra di sì, visto che pochi giorni fa ha suggerito alcune differenze chiave in termini di design tra il Galaxy S21 e l’S21 Plus rispetto al Galaxy S22 Ultra: le ultimissime indiscrezioni relative al Galaxy S22 Ultra sembrano confermare quanto rivelato dall’ex dipendente Samsung.

Se l’ipotesi sui chip dovesse trovare conferma, si tratterebbe di una vera e propria svolta per Samsung. L’azienda con sede a Seul tende a rilasciare i suoi nuovi telefoni con processori Exynos nella maggior parte dei mercati (compresi quelli europei), privilegiando invece i chip Snapdragon negli USA e in Asia.

Tanto per fare un esempio, la serie Galaxy S21 è stata equipaggiata con Snapdragon 888 negli Stati Uniti, ma anche in Canada, Cina e Giappone: negli altri mercati il telefono è invece alimentato con il chipset Exynos 2100. Dato che Qualcomm annuncerà ufficialmente Snapdragon 898 il prossimo 30 novembre, tra una ventina di giorni dovremmo conoscere i veri piani di Samsung.

Ma cosa avrebbe spinto Samsung ad orientarsi sui processori Snapdragon? Molto probabilmente il problema è sempre lo stesso, ovvero la dilagante carenza di chip causata dalla pandemia di COVID-19, che sta interessando tutti i rami del settore. Sempre stando a quanto rivelato da Super Roader, la produzione del chipset Exynos 2200 si è rivelata piuttosto impegnativa per Samsung: per farla breve, la società asiatica (già costretta a ritardare più volte la ‘release’ del Galaxy S21 FE) non riuscirebbe a produrre in tempo abbastanza chip per il rilascio del Galaxy S22.

L’ex dipendente Samsung sembra fortemente convinto del fatto che l’azienda adotterà questa soluzione, ma non tutti sembrano essere d’accordo. Il celebre tipster IceUniverse sostiene infatti che alcune regioni (non meglio precisate) riceveranno ancora la versione del Galaxy S22 equipaggiata con Exynos 2200. “Ho ricevuto la notizia che Exynos2200 esiste ancora nella serie Galaxy S22 in alcuni paesi e regioni”, ha twittato ieri il leaker. Ma i due processori sono davvero così diversi in termini di prestazioni?

exynos 2200

Negli ultimi anni si è scatenato un forte dibattito sulla scelta di Samsung di continuare ad optare per i processori “homemade” Exynos in alcuni mercati, compreso quello italiano. Molti utenti si sono spesso lamentati del fatto che le unità dotate di Exynos fossero sottodimensionate e con limitazione termica, rispetto alle varianti equipaggiate con chip Snapdragon. Nel 2019 era stata lanciata addirittura una petizione da parte di alcuni utenti per chiedere a Samsung di interrompere la vendita di smartphone con processori Exynos.

Samsung ha promesso di introdurre miglioramenti significativi, siglando anche un accordo di collaborazione con AMD. Il prossimo Exynos 2200 sarà caratterizzato da GPU AMD con architettura RDNA e funzionalità di ray-tracing, pertanto non si può certo dire che l’azienda di Seul non abbia mantenuto fede alla promessa. Tuttavia è ancora troppo presto per affermare che Exynos 2200 riuscirà davvero a competere con i nuovi Snapdragon di Qualcomm: in molti sono ancora convinti che i Galaxy alimentati con i processori Snapdragon rimangano più efficienti, specialmente sul piano delle prestazioni e della durata della batteria.

Il Galaxy S21 FE potrebbe essere venduto solo in Europa

In attesa di conoscere meglio le intenzioni di Samsung per la serie di telefoni Galaxy S22, spuntano nuove voci sul Galaxy S21 FE. Tranquilli, nessun ribaltone: il telefono è ormai confermato e verrà annunciato ufficialmente i primi di gennaio.

samsung galaxy S21 FE

Tuttavia, stando a quanto riportato da Phone Arena (che riprende un articolo di Ddaily), il colosso di Seul sarebbe intenzionato a lanciare questo nuovo smartphone solo in Europa. L’azienda teme infatti che il Galaxy S21 FE possa compromettere la campagna di marketing della serie Galaxy S22 e potrebbe anche creare problemi alle vendite dei telefoni Galaxy A di fascia media.

Per questo Samsung avrebbe deciso di vendere il telefono solo nei mercati europei. Un leaker aveva svelato di recente che il telefono sarebbe arrivato il prossimo 4 gennaio con un evento Unpacked dedicato: tuttavia, sempre secondo Ddaily, lo smartphone sarà invece protagonista del CES 2022 (che si terrà dal 5 all’8 gennaio, come sempre a Las Vegas), con lancio sul mercato previsto per metà gennaio.

 

 


Fonte Phone Arena

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

OPPO sta lavorando ad uno smartphone pieghevole: trapela anche il nome

AndroidNewsSmartphone

Samsung rivela per sbaglio il Galaxy S21 FE: lancio imminente?

AppleiPadMacNews

Il 2022 di Apple sarà ricco di novità: sono in arrivo tre iPad e cinque Mac

AndroidWearable

Fitbit Premium vale l'abbonamento annuale?