Mancano ormai davvero pochi giorni al lancio ufficiale di Samsung Galaxy S10. Ma prima del debutto formale previsto per il 20 febbraio, Samsung ha svelato alcune delle caratteristiche più importanti del nuovo top di gamma.

galaxy S10

Il canale YouTube di Samsung Vietnam ha pubblicato tre video teaser per rivelare l’assenza di un design tradizionale (non c’è quindi nessun “notch”) e per evidenziare la presenza di un sensore di impronte digitali interato nel display basato sulla tecnologia a ultrasuoni.

Inoltre, l’app per fotocamera che viene fornita in bundle con One UI di Samsung presenta funzioni quali Full HD Super Slow Motion, Best Shot e HDR10 + per i video. Sul web sono anche emersi un paio di documenti che pare presentino le specifiche del Galaxy S10, S10 + e Galaxy S10e.

Come accennato in precedenza, uno dei video pubblicati dal canale YouTube vietnamita di Samsung conferma la disponibilità di una tecnologia a ultrasuoni che potrebbe consentire un’esperienza di rilevamento delle impronte digitali in-display molto avanzata. È importante notare che il Galaxy S10 e il Galaxy S10 + hanno finora un sensore di impronte digitali in-display, mentre il Galaxy S10e potrebbe avere un sensore di impronte digitali tradizionale su uno dei suoi lati.

Il secondo video teaser di Samsung Vietnam ci permette di dare uno sguardo alla fotocamera anteriore del Galaxy S10. Il titolo del video menziona “4K”, suggerendo il supporto per la registrazione video “top-end” attraverso la fotocamera frontale. Una recente indiscrezione affermava inoltre che il prossimo telefono Samsung sfoggerà un sensore di immagine Dual Pixel da 10 megapixel nella parte anteriore insieme a Optical Image Stabilization (OIS).

Nel terzo teaser video, Samsung Vietnam indica il supporto di ricarica wireless sui modelli Galaxy S10. Alcuni recenti articoli hanno suggerito che i telefoni potrebbero arrivare con una tecnologia di ricarica wireless da 15 W e un supporto di ricarica wireless inverso da 9 W, simile a quanto abbiamo visto su Huawei Mate 20 Pro.

Mentre il teaser ufficiale non rivela dettagli specifici del sensore della fotocamera posteriore, un teardown APK dell’applicazione fotocamera precaricata su una UI mostra che i modelli Galaxy S10 avranno caratteristiche come Full-HD Super Slow Motion, Best Shot e HDR10 + per la registrazione video. Il celebre forum di sviluppatori XDA è riuscito a individuare le funzionalità della fotocamera di prossima generazione del Galaxy S10.

L’anno scorso Samsung ha presentato una funzionalità Super Slow Motion sul Galaxy S9, che era in grado di registrare video a 960 fps per 0,2 secondi con risoluzione HD (720p) o 0,2 secondi di video 480fps con la stessa risoluzione HD. Un paio di stringhe disponibili nella nuova app per fotocamere mostrano che il prossimo top di gamma della serie Galaxy supporterà Super Slow Motion con risoluzione full-HD (1080p). Inoltre, è probabile che Samsung estenda il limite di tempo Super Slow Motion a 0,8 secondi in qualità standard e 0,4 secondi in alta qualità.

 

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome