Samsung Galaxy S10+, la (super) variante avrà 12 GB di RAM e 1 TB di storage

samsung galaxy S10+
Seguici su Google News

Da diverse settimane il mondo della telefonia mobile attende con ansia l'arrivo dei vari modelli della linea Samsung Galaxy S10. Il nuovo top di gamma del colosso di Seul dovrebbe sbarcare il prossimo 20 febbraio con tutte le sue varianti, e nelle ultime ore sono emersi dettagli più concreti proprio su alcune di queste.

samsung galaxy S10+

In particolare, ad essere maggiormente citato è stato il Samsung Galaxy S10+, che dovrebbe rappresentare la variante "premium" al prossimo evento del 20 febbraio. Come emerso nelle nuove informazioni, ci si aspetta che la variante abbia una RAM da 12 GB e l'opzione di storage da 1TB. Questa variante disporrà anche di una tripla fotocamera posteriore e di un doppio sensore posizionato sul davanti. In totale, il tipster ribadisce che ci saranno tre varianti del Samsung Galaxy S10, e la più piccola variante da 5,8 pollici non si chiamerà Samsung Galaxy S10 Lite, come era stato invece preannunciato.

GSMArena è riuscita a ottenere informazioni da una fonte anonima, che afferma di aver ricavato queste informazioni da un rappresentante Samsung. Il tipster sostiene che la variante Samsung Galaxy S10 da 5,8 pollici non si chiamerà Galaxy S10 Lite, ma soltanto "Galaxy S10 più piccolo", in quanto avrà lo stesso processore e la stessa memoria degli altri modelli. Questa variante avrà solo due sensori sul retro e un sensore sul davanti.

Anche la variante (color vaniglia, ndr) Samsung Galaxy S10 da 6,1 pollici sfoggia un solo sensore sul lato anteriore, ma sul retro ci sono ben tre fotocamere. Inoltre, il tipster nota che tutte e tre le varianti saranno dotate di un nuovo software One UI, un jack audio da 3,5 mm e verranno rese disponibili nelle opzioni di colore Black, White e Sea Green. L'articolo afferma inoltre che alcuni modelli avranno anche opzioni di colore aggiuntive come Blue e Yellow. Infine, il "report" afferma che le tre varianti saranno rese disponibili per la vendita l'8 marzo, dopo l'annuncio del prossimo 20 febbraio.

Stando ai precedenti "leak", la variante più piccola sfoggerà un sensore di impronte digitali montato lateralmente mentre le altre due arriveranno con un sensore di impronte digitali integrato nel display.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2023 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram