Samsung Galaxy Note 9 è finalmente ufficiale. Dopo una serie di indiscrezioni, emerse specialmente nelle ultime settimane, che hanno permesso di scoprire il prezzo e le specifiche del nuovo prodotto della famiglia Galaxy Note, il telefono è stato presentato in occasione di un evento di lancio a Brooklyn, New York.

galaxy note 9

I punti salienti dello smartphone sono una S Pen aggiornata con supporto Bluetooth, una batteria più grande e il display più grande della serie Note. Inoltre, Galaxy Note 9 supporta un totale di storage interno da 1TB, con il modello di fascia superiore fornito con 512 GB di spazio di archiviazione integrato, che supporta anche le schede microSD fino alla stessa capacità.

Come prevedibile, il telefono è dotato anche di altre specifiche che lo rendono a tutti gli effetti un top di gamma: in particolare, va menzionato che il Galaxy Note 9 arriva con il processore Qualcomm Snapdragon 845 negli Stati Uniti e in altri mercati, mentre in Europa il device è alimentato con un Samsung Exynos 9810.

Il Samsung Galaxy Note 9 sarà disponibile nei colori Midnight Black, Copper Metallic, Ocean Blue e Lavender Purple, anche se l’esatta disponibilità dei colori potrebbe variare in base ai diversi mercati in cui sbarcherà. È interessante notare che il modello Ocean Blue verrà fornito con una S Pen di colore giallo, mentre con tutte le altre varianti il colore della stilo corrisponderà a quello del telefono.

Il prezzo di Samsung Galaxy Note 9 parte da 999 dollari (circa 870 euro) negli Stati Uniti per la variante con 6 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione, con il modello con 8 GB di RAM e 512 GB di storage viene venduto al prezzo di 1,250 dollari (circa 1089 euro). I preordini negli Stati Uniti inizieranno venerdì 10 agosto.

Samsung Galaxy Note 9 è dotato di un display Super AMOLED Infinity Quad HD + (1440×2960 ​​pixel) da 6,4 pollici, con un rapporto 18.5: 9. Si tratta del display più grande apparso su uno smartphone Galaxy Note fino ad oggi.

Il Galaxy Note 9 è leggermente più largo, più spesso – e grazie ad una notevole batteria da 4.000 mAh – più pesante del suo predecessore.

La nuova penna S Pen ora include un modulo Bluetooth Low Energy. Per l’utente sarà ora possibile utilizzare la stilo come telecomando per controllare presentazioni e app come Galleria e YouTube.

Samsung ha annunciato due varianti dello smartphone: una con 6 GB di RAM LPDDR4 e 128 GB di RAM, l’altra con 8 GB di RAM LPDDR4 e 512 GB di spazio di archiviazione. Lo storage integrato può essere completato con schede microSD fino a 512 GB di capacità.

Il Galaxy Note 9 è inoltre dotato di una doppia fotocamera nella parte posteriore con doppia stabilizzazione ottica dell’immagine. Sulla parte anteriore è presente un sensore di autofocus da 8 megapixel (f / 1.7).

Le opzioni di connettività includono Wi-Fi dual band 802.11ac, Bluetooth v5.0, USB Type-C, un jack per cuffie da 3,5 mm e Gigabit LTE (Cat. 18) con supporto per velocità fino a 1,2 Gbps. Galaxy Note 9, con classificazione IP68, supporta la ricarica wireless e funziona con Android 8.1 Oreo come sistema operativo.