Samsung Galaxy Note 8 anche nella bellissima colorazione Orchid Gray, ecco quanto rivelato dalle ultime indiscrezioni

Samsung Galaxy Note 8

Dopo aver visto l’interessantissima news inerente al Galaxy Note 8 che si potrà prenotare dal 24 Agosto con DeX Station in omaggio, nuove ed interessanti news sul phablet di casa Samsung sono emerse online da qualche ora. Andiamo ad analizzarle insieme.

Ormai alla presentazione ufficiale del Note 8 dell’azienda coreana mancano una manciata di ore, smartphone per la quale attualmente da aggiungere non c’è molto, grazie alle tantissime indiscrezioni diffuse online fino ad oggi. Nonostante oggi è il grande giorno di presentazione, dal profilo dell’insaziabile Evan Blass emergono ultime interessanti info sulle colorazioni che accompagneranno il successore del Note 7 al debutto, insieme alle già citate: Midnight Black, Arctic Silver, Gold, e Deep Sea Blue.

Il Note di ottava generazione debutterà anche nella bellissima ed esclusiva variante Orchid Grey già ampiamente viste sugli attuali Galaxy S8 e che è riuscita ad ottenere un egregio successo. Una colorazione particolarissima, che potrebbe non esaltare tutti, ma che cerca di differenziarsi dalla classica versione argento, per offrire un qualcosa di diverso.

Ricordiamo, inoltre, quelle che probabilmente saranno i componenti hardware presenti a bordo del Samsung Galaxy Note 8:

  • Piattaforma operativa Android 7.1.1 Nougat con interfaccia proprietaria
  • Ampio pannello touchscreen con diagonale da 6.3 pollici Super AMOLED, dual curve, 1440 x 2960 pixel di risoluzione e aspect ratio 18.5:9
  • Processore Qualcomm Snapdragon 835 (USA), Samsung Exynos 8895 (Resto del mondo)
  • Ram da 6GB, memoria interna da 64GB espandibile
  • Fotocamera Dual 12 MP con stabilizzazione ottica delle immagini e zoom ottico 2x
  • Fotocamera frontale da 8 megapixel con autofocus
  • GPS, Wi-Fi, Bluetooth, NFC, LTE e USB Type-C
  • Certificazione IP68 per acqua e polvere
  • Dimensioni di 162.5 x 74.6 x 8.5 mm
  • Batteria da 3300mAh con ricarica wireless

Che dire, non ci rimane che aspettare ancora qualche ora per scoprire una volta per tutte il Galaxy Note 8. Quanti di voi lo stanno aspettando? Riuscirà veramente a far dimenticare quanto accaduto al Note 7? Staremo a vedere.