Nonostante in rete si sta parlando moltissimo dei due nuovi Galaxy S7, terminali caratterizzati da un hardware semplicemente fantastico, i moltissimi fan affezionati alla casa produttrice sud-coreana Samsung stanno aspettando con trepidazione un altro prodotto, parliamo del Note di settima generazione fino ad oggi stato moltissimo al centro di indiscrezioni di ogni genere.

Samsung Galaxy Note 7

Scopriamo tutte le info che si sanno fino ad oggi sull’attesissimo Samsung Galaxy Note 7

Entrando nello specifico, salvo imprevisti, il nuovo phablet del colosso sud-coreano molto probabilmente sarà svelato al mondo in data 2 agosto 2016 in un  evento unpacked in programma nei pressi della bellissima città di New York, come già avvenuto con il buon caro Galaxy S4 qualche anno fa, anticipando la tabella di marcia tradizionale dell’IFA di Berlino.

Andiamo a vedere tutte le info attendibili per quanto concerne il prossimo Samsung Galaxy Note 7. La prima cosa che bisogna chiarire immediatamente è il nome, sembra ormai quasi ufficiale che il prossimo dispositivo della gamma Note dell’azienda sud-coreana sarà il 7 e non il 6, come dovrebbe effettivamente essere.

Il salto di numero dovrebbe essere collegato all’altra gamma della compagnia, i Galaxy S7, dunque una giusta scelta di equivalenze tra le due gamme dal punto di vista numerico. Passando alla presentazione, come ribadito ad inizio articolo, avverrà molto probabilmente il 2 agosto nei pressi di New York, due dovrebbero essere le varianti, ovvero: una normale e l’altra Edge.

Sempre stando ad ultimi rumors, la produzione del Samsung Galaxy Note 7 dovrebbe iniziare nel prossimo mese di luglio. La motivazione di anticipare la presentazione è più che chiara, essere in commercio prima dell’arrivo dei prossimi e potentissimi iPhone di settima generazione della casa produttrice Apple che, come ogni anno, di consueto saranno svelati nel mese di settembre.

Passando alle caratteristiche tecniche, come sempre, saranno all’avanguardia. Partendo dal pannello touchscreen, si vocifera di un’ampia diagonale da ben 5.8 pollici associata ad una risoluzione QHD Super AMOLED. Il resto della scheda tecnica dovrebbe essere la seguente:

  • Processore Snapdragon 823 di casa Qualcomm;
  • Scanner dell’iride per offrire una sicurezza più elevata;
  • Certificazione IP68 – resistenza alla polvere e all’acqua;
  • Porta USB Type-C;
  • Batteria da 4000 mAh;
  • S-Pen di gran lunga migliorata e con qualche nuova ed inedita funzionalità;
  • La bellezza di 6GB di memroia RAM.
  • Fotocamera doppia come su LG G5 e Huawei P9 (i dubbi sul comparto fotografico sono tanti).

In conclusione, passando alle novità probabili novità software che potremo trovare a bordo del nuovo Galaxy Note 7 della casa produttrice Samsung, troviamo tra tutte un nuovo hub alla BlackBerry, il suo nome con tutta probabilità sarà Focus App, per la gestione di email, messaggi e notifiche di ogni genere.

Per quanto riguarda la versione del sistema operativo Android di Google, invece, logicamente personalizzata con l’amatissima interfaccia TouchWiz, speriamo migliorata, sarà Marshmallow con un possibile aggiornamento al nuovo e attesissimo Android N appena debutterà.

Le novità non sono terminate, il Note 7 dell’azienda sud-coreana proporrà anche un KNOX rinnovato in modo da venire incontro alle esigenze business a cui Samsung ha sempre puntato per aumentare sempre di più i propri clienti.

 

 

Da quel che abbiamo riportato oggi nel seguente articolo, sembra proprio che il Note di settima generazione non avrà rivali. Staremo a vedere se Samsung riuscirà a stupire anche i più scettici. Voi cosa ne pensate? Fateci sapere le vostre impressioni sul prossimo phablet della compagnia sud-coreana. Alla prossima.