Dopo averne parlato, oggi al Display Week 2016, Samsung è andato realmente a presentare il suo primo display OLED da 5.7 pollici pieghevole con risoluzione da 1920 x 1080 pixel e una densità di 366 ppi. Se prima gli smartphone con display flessibile erano frutto della nostra fantasia, presto potrebbero diventare una realtà!

Abbiamo avuto modo di vedere in anteprima un video in cui viene reso protagonista il primo prototipo di display flessibile con spessore di 0.3mm e un peso di 5gr. Samsung è riuscita a creare qualcosa di interessante e allo stesso tempo strabiliante, come potete vedere di seguito grazie ai nostri colleghi di Slashgear:

Il suo spessore minimale non ha costretto il produttore a rinunciare al touch screen tanto da perdere la sua reale flessibilità. Per essere un primo prototipo la qualità di certo non delude le aspettative! Il secondo display presentato da Samsung dispone di una diagonale da 5.7 pollici con una risoluzione da 2560 x 1440 pixel e una densità di 420ppi. Non sappiamo quando questi modelli saranno commercializzati, ma di certo non in un asso di tempo così breve.

Questi schermi flessibili devono sicuramente essere ancora ottimizzati, ma di certo Samsung continuerà a lavorarci e magari sorprendere tutti presentando questa particolare tecnologia già dal prossimo anno!