News

Samsung, avviata la produzione in serie delle nuove RAM da 8 GB a 10 nm

samsung ram

Ci si avvicina a grandi passi alla presentazione di uno dei dispositivi dell’anno: stiamo ovviamente parlando del Galaxy Note 9, che verrà svelato il 9 agosto e su cui Samsung ripone moltissima fiducia.

samsung ram

Nel frattempo, il colosso di Seul è al lavoro su molti altri fronti: nelle scorse ore, infatti, Samsung ha annunciato di aver avviato la produzione in serie della sua DRAM da 8 GB (4x 16Gb) LPDDR4X (Low Power, Double Data Rate, 4X) di seconda generazione a 10 nanometri. Con questo avanzamento LPDDR4X, Samsung sarà in grado di fornire pacchetti LPDDR4X da 4 GB, 6 GB e 8 GB ad alta capacità. Questi nuovi chip di memoria DRAM saranno in grado di ridurre fino al 10% la potenza e fino al 20% lo spessore, mantenendo la stessa velocità di dati di 4.266 megabit al secondo (Mb / s).

Samsung può lanciare il pacchetto DRAM mobile LPDDR4X da 8 GB già nel Galaxy Note 9, che verrà ufficializzato tra un paio di settimane, o nel Samsung Galaxy S10 in programma per il prossimo anno. Samsung sostiene che questo pacchetto è stato creato combinando quattro dei chip DRAM LPDDR4X da 16 GB di classe 10nm. Questo pacchetto DRAM mobile LPDDR4X da 8 GB è davvero interessante: stando a quanto sostenuto dall’azienda sudcoreana, la velocità di trasmissione dati raggiungerà i 34.1 GB al secondo.

La riduzione dello spessore consentirà ai produttori di progettare smartphone più sottili e migliorerà anche l’efficienza complessiva della batteria. “L’avvento della DRAM mobile a 10nm consentirà di realizzare soluzioni significativamente migliorate per i dispositivi mobili di prossima generazione che dovrebbero essere lanciati sul mercato alla fine di quest’anno o nella prima parte del 2019. Continueremo a far crescere la nostra gamma di DRAM premium per far sì che segmento di memoria “ad alte prestazioni, alta capacità e bassa potenza” sia sempre in grado di soddisfare la domanda del mercato e rafforzi costantemente la nostra competitività aziendale “: sono le parole di Sewon Chun, Senior Vice President della divisione memorie di Samsung Electronics.

Come accennato in precedenza, Samsung si sta preparando per il lancio del Galaxy Note 9: stando alle voci, il telefono sarà dotato di una batteria di grandi dimensioni, una doppia fotocamera sul retro e uno scanner per le impronte digitali posizionato sempre sul lato posteriore. Le specifiche comprendono inoltre un display QHD + Super AMOLED Infinity da 6,4 pollici con un rapporto di forma 18,5: 9 e un processore Exynos 9820, abbinato a un massimo di 8 GB di RAM e fino a 512 GB di memoria interna.

Potrebbero interessarti
AppleNews

Apple pensa di sostituire gli iPhone con la realtà aumentata entro 10 anni

AndroidNewsSmartphone

Uno smartphone Motorola sarà il primo con il sensore 200 MP di Samsung

AndroidNewsSmartphone

Una falla dei SoC MediaTek mette a rischio i Galaxy (ma la soluzione c'è già)

AndroidNewsSmartphone

Honor 60 (già) ufficiali il 1 dicembre: quale sarà il processore?