Apple A10

Continua la lunga vicenda secondo cui i chip Apple A9 prodotti da Samsung siano molto meno efficienti di quelli prodotti da TSMC. Apple infatti per far fronte all’elevato numero di dispositivi richiesti ha dovuto affidare la realizzazione del vero e proprio cuore del dispositivo, ovvero il processore, a due società diverse: Samsung e TSMC.

I due processori sprigionano esattamente la stessa forza bruta, sono identici sotto l’aspetto tecnico se non per alcune differenze dimensionali. Il chip prodotto da Samsung infatti realizzato con un processo produttivo a 14 nm mentre il chip prodotto da TSMC è realizzato con un processo produttivo a 16 nm. Un chip più grande naturalmente produce più calore, più calore significa più spreco energetico, ma a quanto pare nonostante il chip TSMC sia più grande di quello Samsung, riesce a consumare meno.

Si era già parlato dell’ipotesi di escludere totalmente Samsung dalla realizzazione dei futuri Apple A10 per i nuovi iPhone 7, ed oggi se ne torna a parlare. Questa volta a mettere parola è SamMobile, noto blog, probabilmente collegato direttamente a Samsung, che riesce a darci sempre qualche nuova informazione importante sulla società. Anche secondo loro Samsung verrà esclusa per la realizzazione del nuovo processore utilizzato nei dispositivi del 2016, l’intera realizzazione sarà affidata a TSMC.

Sammobile