Secondo le ultime indiscrezioni apparse in rete, l’ultimo aggiornamento del software della console Wii U potrebbe aver aumentato i clock della CPU e della CPU al fine di aumentarne le prestazioni.

L’update 3.0, da poco rilasciato, oltre ad apportare migliorie nel sistema di gestione dei controller sembra aver innalzato il clock delle componenti hardware della console, al fine di incrementare potenza e velocità di calcolo.

Un overclock in piena regola quello fatto da Nintendo, ma vediamone le specifiche:

Per quanto riguarda la CPU, nello specifico il modello IBM PowerPC 7xx-based tri-core processor “Espresso”, il clock, pari a a 1,24 GHz prima dell’aggiornamento, è stato portato a ben 3.24 GHz. Per la parte grafica invece la GPU:
AMD Radeon nome in codice “Latte” , che prima godeva di un clock a 550 MHz adesso si gode un po’ di MHz in più, infatti il clock è stato portato ad un valore di 800.

Tali cifre di overclock sembrano davvero elevate, sopratuttto per la CPU, e viene naturale chiedersi se ciò non possa avere conseguenze negative sul surriscaldamento della console e sui consumi

Via