Se avete acquistato il vostro dispositivo Android lo scorso anno, o il mese scorso, si possono fare di un po’ di pulizie di primavera. I file che hai scaricato, le foto che hai scattato, nonché i dati memorizzati dalle applicazioni, sono tra i principali elementi inutili sul tuo dispositivo Android. Con la pulizia di un paio di cose, si guadagna spazio per le nuove applicazioni, aggiornamenti di sistema, o forse una porzione più ampia della vostra collezione musicale. Ecco alcuni suggerimenti per riprendere la tua scheda di memoria interna e SD.

Android

Il tuo dispositivo Android contiene un sacco di informazioni personali su di te, forse anche più di ogni altra cosa che si possiede. Che ne dite di questi documenti di lavoro? Questi tipi di file devono essere trasferiti in archiviazione cloud come Google Drive o Dropbox.

Se non siete sicuri di ciò che si nasconde nelle vostre aree di stoccaggio, interni o SD, un app file manager può essere utilizzata per esplorare i dati. Alcuni dispositivi Android, come la serie Samsung Galaxy, hanno un app file manager integrato. Non è niente di speciale, ma si può ottenere il lavoro fatto.

Le foto rappesentano un buon settore per guadagnare spazio. Ogni immagine, a seconda delle specifiche della fotocamera, può prendere circa 3 MB di spazio. Molti dei servizi cloud farà il backup dell’intera Galleria quando si aggiungono le foto. A meno che non avete bisogno degli originali a vostra disposizione, è il momento di eliminare alcuni di loro. Se non si dispone di un backup automatico a posto, si può anche semplicemente collegare il cavo USB e spostare le foto sul computer, oppure è possibile inviare quelli che si desidera mantenere a un servizio cloud individualmente.

Siamo sicuri che grazie a questi semplici, ma efficaci, passaggi riuscirete a liberare moltissimo spazio sul vostro smartphone.

Via Cnet