In attesa dell’uscita di Xiaomi Mi Max 3 sono giunte alcune informazioni aggiuntive sulle caratteristiche del dispositivo. E subito sono emerse alcune interessanti novità: Xiaomi Mi Max 3, infatti, sarà dotato di ricarica wireless e di un’enorme capacità relativa alla batteria.

Xiaomi, il Mi Max 3 supporterà la ricarica wireless

xiaomi mi max 3

A diffondere i particolari è stata la community di sviluppatori XDA, che ha anche reso noto che il prossimo telefono Android potrebbe essere alimentato dal Qualcomm Snapdragon 636. Inizialmente si riteneva fosse lo Snapdragon 660, ma la frequenza massima elencata nel firmware è di 1,8 GHz, che è ben al di sotto del 6,6 GHz a 2,2 GHz.

I file del firmware hanno anche confermato che Mi Max 3 avrà un display con formato 18:9, mentre sulla risoluzione non ci sono ancora notizie precise. I file del firmware elencano anche la capacità della batteria di 5.500 mAh, esattamente come già anticipato a dicembre.

Qui la novità che interesserà particolarmente i fan dei prodotti della casa cinese: Mi Max 3 supporterà la ricarica wireless. Xiaomi è finalmente entrata nel Wireless Power Consortium lo scorso anno e chiaramente l’ultimo dispositivo dell’azienda non potrà che supportare lo standard di ricarica wireless Qi. Oltre a trovare riferimenti diretti alla ricarica wireless nei file del firmware, gli sviluppatori XDA hanno anche trovato un video e un grafico che mostra agli utenti come posizionare il telefono su un caricatore wireless.

Per quanto riguarda le fotocamere, Xiaomi Mi Max 3 potrebbe avere un sensore Sony IMX363 o un S5K127 + S5K5E8 Samsung con doppia fotocamera. Davanti, il Mi Max 3 avrà una singola fotocamera con un sensore Samsung S5K4H7. Dal punto di vista del software, il firmware suggerisce che il Mi Max 3 eseguirà Android 8.1 Oreo, ma su questo gli addetti ai lavori hanno qualche dubbio.