Ecco a voi tutti i passaggi su come riavviare in Recovery Mode il Samsung Galaxy Note 8

Dopo aver recentemente proposto come fare hard reset al Samsung Galaxy Note 8 come fare uno screenshot su Samsung Galaxy Note 8, nel post odierno vi spiegheremo passo per passo come riavviare in Recovery Mode il Samsung Galaxy Note 8 seguendo dei facili e rapidi passaggi che potete svolgere anche se nel settore della tecnologia avete poca esperienza.

Per chi fino ad oggi non avesse mai sentito parlare della recovery mode, quest’ultima in poche parole non è altro che un piccolo software interno del dispositivo che vi consente di fare accesso a qualche funzione che non si può assolutamente svolgere tramite la normale interfaccia.

La recovery mode, è la recovery base del nuovo phablet di casa Samsung, che vi permette di ripristinare completamente il Note 8 – prima di tutto ciò onde evitare di perdere ogni dato presente all’interno del telefono vi consigliamo un bel backup -, pulire le cache e molto altro. Tuttavia va assolutamente sottolineato che qualunque firmware abbiate sul successore dello sfortunato Note 7, il processo per farci l’accesso rimane identico. Detto ciò, vediamo finalmente ogni singolo passaggio su come riavviare in Recovery Mode il Samsung Galaxy Note 8:

  • Il primo procedimento che dovete mettere in atto consiste nello spegnere il Samsung Galaxy Note 8;
  • A questo punto proseguendo premete e tenere premuto i tasti seguenti per qualche secondo, in simultanea: Power + Volume Up + Pulsante Bixby;
  • Ora dopo una manciata di secondi, dovreste visualizzare la schermata blu con un bot Android e un messaggio simile a questo qui:“Installa l’aggiornamento del sistema”;
  • Passati più o meno 10-15 secondi, un’altra nuova schermata blu comparirà in automatico per qualche secondo e vi mostrerà un grande punto esclamativo e dire nessun comando;
  • Continuando, vi verrà mostrato il menu’ della recovery mode sul vostro Note di ottava generazione;
  • Ora potete in tutta tranquillità navigare nella recovery mode sul Note 8 affidandovi ai tasti del volume per navigare e quello di accensione per selezionare.

La guida è giunta alla sua conclusione. Come avete visto riavviare in Recovery Mode il Samsung Galaxy Note 8 è facilissimo. Per eventuali dubbi o problemi non esitate neanche un secondo a scriverci qui sotto dove è presente l’apposito box dei commenti.