connettore dock 30 pin
A poche ore dall’apertura del WWDC si fanno strada nel web nuove indiscrezioni riguardanti il nuovo iPhone 5, tra smentite e conferme i sogni di molti si sono infranti e quelli di molti altri probabilmente s’infrangeranno non appena Apple procederà con la presentazione ufficiale del dispositivo.

Proviamo ora a seguire l’esempio Bryce Haymond di Blackpool Creative e creiamo un piccolo rendering per scoprire come sarà il nuovo iPhone 5 basandoci sulle indiscrezioni trapelate fino ad ora. Partendo dalle presunte scocche, le cui foto sono state pubblicate pochi giorni fa, e di cui abbiamo già parlato, possiamo ipotizzare che la fessura che si trova alla base serva a sostituire il connettore dock 30 pin con un nuovo micro connettore, niente di male nel rinnovare un po’ i dispositivi ma se questo micro connettore dovesse essere incompatibile con i numerosi accessori attualmente in commercio allora sarebbe un bel problema.

Il jack delle cuffie è stato spostato nella parte inferiore e se come molti ipotizzino ciò, è avvenuto per lasciare spazio a un nuovo connettore compatibile con la porta Micro-USB per realizzare un adattatore per il classico dock 30 pin, allora il problema di compatibilità degli accessori sarebbe risolto, sempre che Apple si sia ricordata di creare una porta apposita per i tradizionali connettori Micro-USB che sia in grado di effettuare la ricarica e la sincronizzazione del nuovo iPhone 5, ricordiamo, infatti, che attualmente il connettore Micro-USB possiede 4 porte due per l’alimentazione e due per la trasmissione dei dati.

Altro elemento che si deduce dall’osservazione delle scocche, sempre che siano realmente le scocche del nuovo iPhone, è che il dispositivo sarà più grande per far spazio ad un display da 4 pollici con risoluzione 1136 x 640 pixel quindi, come si era già detto, addio all’idea di un mini iPhone e speriamo di non dover dire addio anche allo schermo da 4 pollici poiché secondo molti una tale risoluzione di display è improbabile, da non dimenticare che abbiamo gia detto addio alla tecnologia Liquid Metal.

display 4 pollici

Tra le indiscrezioni più recenti ci sono anche quelle che riguardano le caratteristiche hardware del nuovo iPhone 5, secondo molti, infatti, il dispositivo potrebbe supportare un’evoluzione a 40 nm del chip BCM4330 utile per la gestione della connessione wireless, questo oltre a consentire una riduzione del 40% dei consumi, permetterebbe di sfruttare il ricevitore FM e il Bluetooth 4.0 a basso consumo, insieme alla connettività Wi-Fi dual band.

La presentazione del nuovo iPhone dovrebbe avvenire nel mese di ottobre ma molti sperano che la presentazione avverrà nel prossimo WWDC, e solo quando avverrà, scopriremo se tutto ciò e vero o se ci siamo abbiamo alimentato la nostra fantasia basandoci su voci di corridoio.