AndroidNewsSmartphone

Redmi Note 7 e Note 7 Pro, l’aggiornamento ad Android 10 dovrebbe arrivare presto

redmi note 7

Redmi Note 7 e Redmi Note 7 Pro potrebbero presto ottenere l’aggiornamento MIUI basato su Android 10, come suggerito da un moderatore del forum MIUI. Ma non è tutto, perchè sembra molto alta la probabilità che il nuovo aggiornamento interessi anche un altro telefono di Redmi, ovvero il Note 7S.

redmi note 7

Come ricorderanno i lettori di OutofBit, questi smartphone avevano ottenuto l’aggiornamento alla MIUI 11 durante lo scorso mese di ottobre, anche se quella build era basata su Android 9 Pie, ovvero la versione precedente del sistema operativo di Google.

In questo caso, come spiegato da un moderatore sul forum, Xiaomi sta lavorando sul software MIUI 11 basato su Android 10, che è invece la versione attuale del robottino verde (la prima senza il nome di un “dessert”, ndr). La notizia ha ovviamente scatenato gli entusiasmi di tutti i possessori di Redmi Note 7 e Note 7 Pro, ma il consiglio è sempre quello di prendere il tutto con la dovuta cautela, dato che al momento si tratta soltanto di semplici indiscrezioni. Xiaomi non ha ancora confermato nulla, anche se a detta degli esperti del settore dovrebbe farlo tra non molto.

Il “report” afferma che la versione cinese di MIUI 11 è entrata in versione “Closed Beta”, pertanto la prima beta pubblica dovrebbe essere rilasciata nel giro di 2 o al massimo 3 settimane. Successivamente, la società dovrà perfezionare il software e, se le cose andranno bene, in circa un paio di mesi potremmo avere a che fare con la prima versione stabile. .

Sia Redmi Note 7 che Redmi Note 7 Pro hanno riscosso un buon successo nel pubblico. La variante “standard” presenta un display Full HD + da 6,3 pollici (1080×2340 pixel) con rapporto 19,5: 9, ed è inoltre alimentata con un processore Qualcomm Snapdragon 660 e una batteria da 4.000 mAh con supporto alla Quick Charge 4.0.

Redmi Note 7 Pro ha lo stesso display Full HD + da 6,3 pollici (1080×2340 pixel) con rapporto 19,5: 9, ma a cambiare è il processore: questo telefono, infatti, è equipaggiato con un chip Qualcomm Snapdragon 675. La batteria resta la stessa da 4000 mAh, sempre con Quick Charge 4.0.

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Mi piacciono molto il calcio, la carbonara, gli aperitivi e saper ascoltare. Non mi piacciono elite autoreferenziali, violenza verbale e discriminazioni.
    Potrebbero interessarti
    AccessoriAccessoriAndroidApple

    Recensione Haylou Solar LS05 by Xiaomi: il miglior smartwatch da 30 euro

    AccessoriAccessoriAndroidAppleRecensioni

    Recensione del gimbal più leggero del mondo: Hohem iSteady X a 3 assi per smartphone

    AndroidNewsTablet

    Samsung Galaxy Tab S7 e Galaxy Tab S7+, ufficiali i due nuovi tablet: dettagli e prezzi

    AccessoriAndroid

    Sony WH-1000XM4, ufficiali le nuove cuffie wireless con cancellazione del rumore: specifiche e prezzo