Redmi 7 debutterà in Cina lunedì 18 marzo, insieme al Redmi Note 7 Pro. La conferma è arrivata direttamente da Lu Weibing, direttore generale di Redmi, il nuovo marchio “indipendente” di Xiaomi.

redmi 7

Weibing ha pubblicato un’immagine sul sito di microblogging cinese Weibo che mostra il design del Redmi 7. Il telefono è caratterizzato da un “notch” in stile waterdrop (ovvero a forma di goccia d’acqua, ndr) e da alcune opzioni di sfumatura di colore. Il Redmi 7 sarà il successore del Redmi 6 lanciato l’anno scorso.

Oltre alle informazioni tecniche, il post di Weibing su Weibo conferma la data di lancio del Redmi 7. Il telefono farà il suo debutto nella stessa sede in cui Xiaomi ha impostato il lancio della variante cinese del Redmi Note 7 Pro.

Nell’immagine pubblicata dal direttore generale del nuovo marchio, il Redmi 7 viene mostrato da varie angolazioni. Oltre al “notch” accennato in precedenza, che troverà posto sul lato anteriore, sul retro sono invece presenti un sensore di impronte digitali e una doppia fotocamera posteriore.

Un elenco TENAA con il numero di modello M1810F6LE ha suggerito le specifiche chiave del Redmi 7. Il telefono dovrebbe arrivare con un display HD + da 6,26 pollici e una notevole batteria da 3.900 mAh. Una buona notizia è sicuramente quella che riguarda il sistema operativo: Redmi 7 funzionerà con Android 9 Pie, vale a dire l’ultima versione del robottino verde.

Inoltre, pare che il nuovo telefono sarà alimentato con un processore octa-core, che potrebbe essere un Qualcomm Snapdragon 632 come rivelato in un recente video, insieme a 2GB, 3GB e 4GB di RAM, e 16GB, 32GB e 64GB di opzioni di archiviazione integrate. Sempre in base a quanto suggerito dall’elenco su TENAA, le colorazioni del Redmi 7 dovrebbero essere nero, blu, verde, grigio, rosa, viola, rosso e bianco. Per tutte le altre specifiche non resta che attendere lunedì 18 marzo, quando il Redmi 7 verrà ufficialmente svelato.