Realtà aumentata, Apple al lavoro: lo svela l'ufficio brevetti

Realtà aumentata
Seguici su Google News

Realtà aumentata, nel corso dell'ultimo anno la società di Cupertino ha dimostrato il proprio interesse per questo settore.

Realtà aumentata, l'ufficio brevetti americano ha nelle scorse ore pubblicato un nuovo documento - “Metodi e dispositivi per l'illustrazione di oggetti virtuali in un ambiente reale” - e assegnato ad Apple. All'interno sono illustrati alcuni metodi per la modifica, la rimozione e l'inserimento di oggetti tridimensionali in un ambiente reale con la realtà aumentata.

Capiamone di più. I metodi illustrati si rivolgono ad un grande ostacolo che si è soliti incontrare nel settore, ovvero unire elementi generati a computer con un'immagine reale. Il brevetto di Apple propone l'utilizzo di tecnologie all'avanguardia come fotocamere ad alta risoluzione e processori dedicati che, hanno cominciato a raggiungere il mercato consumer.

Già a febbraio circolavano notizie a tema. Come raccontava il blogger Robert Scable, l’azienda di Cupertino sarebbe pronta a presentare un visore ultratecnologico già entro la prossima estate. Nel dettaglio: un prodotto completamente nuovo rispetto alla concorrenza, a partire dall’aspetto estetico. Un visore di realtà aumentata più leggero e di dimensioni minori rispetto ai dispositivi delle altre aziende. Nella parte anteriore, il logo e diversi sensori per la rilevazione della posizione. Nella parte posteriore, un Dock per vari collegamenti.

Una cosa è certa: mai come in questo periodo, i mercati di realtà aumentata e realtà virtuale volano. A confermarlo qualche settimana fa, Tom Mainelli, program vice president Devices and AR/VR per la società di analisi di mercato IDC: “I dispositivi AR e VR da indossare stanno ricevendo massima attenzione. Sul versante della realtà virtuale, possiamo dire che i prodotti si stanno velocemente muovendo oltre i videogiochi. Lo scopo è ovviamente creare nuovi contenuti per il pubblico sempre più ampio".

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram