Il telefono Realme 5G alimentato dalla nuova piattaforma mobile Snapdragon serie 7 di Qualcomm è ufficialmente in arrivo.

realme 5G

L’annuncio dell’azienda arriva subito dopo che Qualcomm ha rivelato l’intenzione di portare chip supportati dal 5G nelle sue serie Snapdragon 8, 7 e 6. La società, durante l’IFA 2019 che si sta svolgendo in questi giorni a Berlino, ha infatti promesso che avrebbe contribuito a portare nuove esperienze agli smartphone di fascia media garantendo entro il 2020 piattaforme mobili 5G non solo nella sua serie Snapdragon 8 (top di gamma, ndr) ma anche nelle serie Snapdragon 7 e 6.

Qualcomm aveva affermato che dodici marchi, vale a dire LG, Motorola, Nokia (HMD Global), Oppo, Realme, Redmi (Xiaomi) e Vivo, avevano già manifestato l’interesse per poter sfruttare la nuova serie Snapdragon 7 integrata nei futuri smartphone 5G. Tra questi, spicca Realme, che ha già iniziato a far circolare qualche voce sul suo primo telefono 5G.

“Adottando la serie Snapdragon 7, che è una delle prime piattaforme mobili con 5G integrato, Realme dimostra chiaramente le sue potenzialità”, ha dichiarato la società in una nota.

L’esatta data di lancio del telefono Realme 5G basato sulla serie Snapdragon 7 non è ancora stata rivelata. Tuttavia, la scorsa settimana Qualcomm ha confermato che i primi dispositivi potrebbero essere lanciati poco dopo il quarto trimestre.

Realme ha confermato che accanto al nuovo processore Snapdragon, il suo telefono 5G arriverà con il motore di prossima generazione Qualcomm AI Engine e Qualcomm Elite Gaming.

“Nell’imminente era del 5G, Realme si dedica anche a dare un contributo notevole allo sviluppo globale delle tecnologie 5G, in modo che un maggior numero di consumatori possa trarne vantaggio il più presto possibile”, si legge nella nota.

Oltre a queste importanti novità sulla rete di ultima generazione, Realme è anche uno dei pochi produttori di smartphone che ha intenzione di dotare i propri telefoni con una fotocamera da 64 megapixel.